Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi Via Ponte Zanano

"La spiga d'oro": è bresciano il miglior panettiere d'Italia

Trionfo bresciano al concorso 'La spiga d'oro' organizzato da Expo 2015: il miglior panettiere italiano (ed europeo) è Armando Guerini, titolare di una forneria a Brescia ma originario della Valtrompia

Armando Guerini premiato a Milano

Il bresciano Armando Guerini è il miglior panettiere d’Italia. Lo ha decretato infatti la giuria più che specializzata – composta da ben 27 persone – che ha presieduto il concorso ‘La spiga d’oro’, organizzato a Milano tra gli eventi di Expo 2015, e che ha voluto celebrare il pane come “ponte tra le civiltà e immortale strumento di comunicazione”.

Anche l’Italia in fondo è una Repubblica fondata sul pane. Ha sfamato in lungo e in largo – nelle sue più svariate sfaccettature – intere generazioni, prima e dopo la guerra. E il bresciano Guerini si porta a casa forse il premio più ambito. Ha superato una prima e difficile selezione, lo scorso martedì, che lo ha visto confrontarsi con una trentina di ‘super’ panettieri arrivati da tutta Italia.

Quindi la gran finale, tra i padiglioni di Expo. Guerini ha vinto preparando e reinterpretando in chiave bresciana la ricetta dell’honey wheat, pane tipico dei Paesi nordici a case di farina integrale, burro, miele e fiocchi d’avena. La morbidezza e il gusto di quel pane hanno conquistato i raffinati palati della giuria milanese.

Il ‘suo’ pane, tra l’altro, è stato pure ‘eletto’ come pane ufficiale dell’Unione Europa. Una bella soddisfazione per Armando, titolare di una forneria in Via Ducco a Brescia – ‘Voglia di pane’ – e da circa 40 anni ‘sommerso’ da forni e farine, dopo aver seguito le orme del padre che negli anni ’60 era già titolare di un panificio a Ponte Zanano, in Valtrompia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La spiga d'oro": è bresciano il miglior panettiere d'Italia

BresciaToday è in caricamento