Il viaggio di Werner: un lungo cammino attraverso l'Europa

Un racconto autobiografico intenso ed emozionante: l'ultima lettura scenica della rassegna “Un libro, per piacere!” del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, prima di una serie di incontri con l'autore, è dedicata al romanzo Sentieri nel ghiaccio (pubblicato da Guanda), il libro autobiografico del regista tedesco Werner Herzog.

L’attore Michele D’Aquila e il musicista Alberto Vivenzi, con la regia di Valentina Salerno, ripercorreranno il viaggio che il grande regista nell'inverno 1974 intraprese a piedi attraverso l’Europa, da Monaco a Parigi, dove l’aspettava un'amica malata, Lotte Eisner, storica e studiosa del cinema tedesco. Un gesto d’affetto e apotropaico. Strade, boschi, paesi squassati da temporali e bufere di neve, villaggi deserti e campi disabitati: questo il paesaggio che Herzog incontrerà nel compiere un viaggio anacronistico e potente insieme.

In Sentieri nel ghiaccio Herzog rappresenta in modo nuovo quell'Europa che abitualmente si attraversa in treno, in auto o si sorvola in aereo: un'Europa restituita a una dimensione arcaica e segreta. Al contempo le avventure e gli incontri del suo cammino fanno rivivere in modo singolare il mito del viaggio come ricerca profonda di significati.

L’appuntamento è per venerdì 18 ottobre alle ore 21 a Urago D’Oglio, presso la Sala Civica - Centro Culturale di Via Roma 36. L’ingresso è libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti
  • Bagolino: Carnevale Bagosso

    • Gratis
    • dal 24 al 25 febbraio 2020
    • Centro storico
  • Brescia: "Donne nell’arte, da Tiziano a Boldini"

    • dal 18 gennaio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Martinengo
  • Brescia: laboratorio di teatro sociale alla casa del quartiere

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2019 al 27 maggio 2020
    • Casa del Quartiere
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento