Le donne e la partecipazione politica in Giappone: una prospettiva di genere

Incontro con la webzine Orizzontinternazionali

La conferenza - organizzata dall'Associazione culturale Fuji, con il patrocinio del Consolato generale del Giappone di Milano e del Comune di Brescia - fa parte della serie di incontri di approfondimento sulla cultura giapponese "Una finestra sul Giappone", incontri che si ripetono ogni ultimo mercoledì del mese.

Questo mese sarà nostra ospite la redazione di "Orizzontinternazionali": un portale d'informazione e approfondimento di politica estera nato nel 2011 su iniziativa della Prof.ssa Arianna Miorandi (cfr. https://orizzontinternazionali.wordpress.com/).

Il focus del portale è dedicato a due continenti: Asia e Africa. L'Asia perché è diventata sempre più la nuova frontiera della globalizzazione, della crescita economica e i nuovi assetti internazionali hanno posto questo continente al centro delle politiche estere degli Stati Uniti e dei Paesi europei. L'Africa perché, nonostante le sue guerre e le sue fragilità economiche e sociali, riceve ancora poco spazio e attenzione nei media.

La rappresentante di Orizzontinternazionali illustrerà un aspetto del Giappone che spesso passa inosservato: le discriminazioni di genere nella politica giapponese. Il Giappone, infatti, nonostante sia uno dei Paesi più sviluppati al mondo, è ancora arretrato in termini di uguaglianza sociale e pari opportunità. La discrepanza tra uomo e donna risulta evidente soprattutto in ambito politico e manageriale, dove la presenza femminile è tutt'oggi quasi nulla. Le donne giapponesi, aventi sulla carta gli stessi diritti e doveri degli uomini, vivono un'anacronistica situazione di mancata emancipazione, laddove la politica è ancora "cosa da uomini" mentre famiglia e cura della casa rappresentano ancora il fardello di ogni donna.

Durante l'incontro la figura femminile nella politica giapponese sarà esaminata dal punto di vista storico, sociale e mediatico. Dopo un'introduzione sulla situazione della donna nella società nipponica, gli ascoltatori potranno seguire l'evoluzione della partecipazione politica femminile a partire dagli esordi fino ad arrivare alle promesse di Abe e alla sua Womenomics.

Verranno poi analizzate le cause della scarsa presenza femminile in posizioni politiche rilevanti: dal noto maschilismo nipponico, all'inesperienza politica delle donne, spesso politiche "per caso". Inoltre, un'interessante analisi dei poster elettorali e delle pagine web dei politici giapponesi chiarirà le differenze mediatiche tra politico uomo e politico donna nel Giappone moderno.

Si accennerà, infine, alle iniziative avviate dalle donne giapponesi che hanno preso coscienza di sé: dal movimento "Jyosei to Seiji" (Donne e politica), alla campagna #HeforShe (www.heforshe.org ), sbarcata anche sull'arcipelago nipponico. Tali iniziative dimostrano che le donne giapponesi si stanno attivando per raggiungere una piena emancipazione e lasciano ben sperare che il Giappone possa veramente diventare "a society in which women shine" www.mofa.go.jp/fp/pc/page23e_000181.html.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gussago: Lo Spiedo Scoppiettando

    • dal 18 settembre al 17 dicembre 2020
    • Ristoranti aderenti
  • Serle: Profumo di Spiedo

    • dal 2 ottobre al 18 dicembre 2020
    • Ristoranti aderenti
  • Limone: Visite alla limonaia del Castel

    • dal 17 settembre al 31 dicembre 2020
    • Limonaia del Castel
  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento