A Salò nuovo appuntamento con l’Associazione Il Sassolino

Sala dei Provveditori a Salò, sabato 28 Aprile alle h. 20.30 incontro "Bambino re-tiranno o bambino al centro?" organizzato dall'Associazione Il Sassolino.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Sabato 28 aprile 2012 alle ore 20.30, presso la Sala dei Provveditori del Municipio di Salò, si terrà l'incontro dal titolo "Bambino re-tiranno o bambino al centro?". L'evento è proposto e organizzato dall'Associazione di promozione sociale "Il Sassolino", ente no-profit con sede a Roè Vociano che sin dal 2007 si impegna per la divulgazione attiva del metodo montessoriano e per la diffusione di una cultura formativa di eccellente livello.

La serata sarà condotta da Chiara Bonazzoli, formatrice e supervisore didattico di una delle più apprezzate Scuole Montessori di Milano. L'esperienza, il carisma e la preparazione della Bonazzoli saranno messe a disposizione dei partecipanti al seminario gratuito e libero, al fine di illustrare e chiarire in modo esaustivo le peculiarità del metodo montessoriano applicato alla Scuola Primaria.

L'appuntamento si inserisce nel ciclo di incontri che periodicamente l'Associazione Il Sassolino propone alla popolazione per far conoscere a tutti - curiosi, interessati, genitori ed istituzioni - l'innovativo approccio pedagogico sviluppato da Maria Montessori.

La proposta educativa montessoriana infatti, è fra le più apprezzate al mondo e riconosciute a livello internazionale per l'efficacia e la validità degli insegnamenti. Anche per questo motivo l'Associazione si è impegnata nella creazione e gestione di una Casa dei Bambini (Scuola Materna) che si trova a Roè Volciano ed ha attivato le proprie risorse anche per la prossima apertura di una Scuola Primaria montessoriana.

L'unicità di ogni bambino, lo sviluppo dell'intelligenza emotiva, la spinta alla collaborazione e al rispetto reciproco sono solo alcuni dei principi basilari messi in pratica dagli insegnanti per la positiva crescita di ciascun individuo.

Questi gli argomenti che saranno affrontati durante l'incontro di sabato 28 aprile, rispondendo così in modo puntuale alle domande più frequenti che ogni genitore si pone in merito all'istruzione dei propri figli, sia in termini didattici sia negli ambiti della famiglia.

 

Torna su
BresciaToday è in caricamento