Domenica, 19 Settembre 2021
Cultura

Concesio: "Salire a le stelle"

Maratona di lettura integrale della Divina Commedia e settimana di celebrazioni del sommo poeta a Concesio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Da giovedì 9 settembre a lunedì 13 settembre

L’Assessorato alle Politiche Culturali, Istruzione e Biblioteca del Comune di Concesio organizza “Salire a le stelle”, evento che avrà luogo nel mese di settembre 2021 per celebrare il sommo poeta Dante Alighieri, a 700 anni dalla sua morte. Fitto il programma della settimana dantesca, realizzata in collaborazione con l’Associazione per l’arte Le Stelle, l’Associazione Arte e Cultura Piccola Galleria UCA, il gruppo Corale Estro Armonico, la Collezione Paolo VI, la Commissione per le Politiche giovanili del Comune di Concesio, la sezione bresciana dell’Unione Ciechi. Si parte giovedì 9 settembre alle ore 18.00 presso la Biblioteca comunale di Via Mattei, 99 con l’inaugurazione della mostra sulle illustrazioni di Gustave Doré di Nicola Zaccaria “L’ Amor che move il sole” e “Legato con amore in un volume”, mostra bibliografica di alcune rare copie della Divina Commedia a cura Fausto Moreschi e Carmela Perucchetti dell’Associazione per l’arte Le Stelle; Sabato 11 alle ore 10:30 sempre presso la Biblioteca. “Oh vita intègra – Dante e la felicità”, incontro con Mirco Cittadini attore, formatore e regista che da anni si occupa della divulgazione della Divina Commedia. Il senso della Commedia è chiaro: allontanare i viventi da uno stato di miseria per condurli “in questa vita” ad una condizione di felicità. Questa la missione del poeta.

Questa la chiave per godere appieno di questi 14233 versi fatti di crisi, trasformazione e rinascita. Il cammino del poema è un cammino spirituale. L’incontro vuole essere una piccola guida per apprezzare il percorso di crescita che Dante propone a noi, un viaggio che parte dagli abissi della nostra bestialità, sale verso la conquista del libero arbitrio e trionfa nel pieno approdo verso una luminosa trascendenza. Dante a distanza di settecento anni si conferma maestro di “ineffabile allegrezza”. Alle ore 18.00 prenderà il via “Si che m’inebriava il dolce canto : 100 lettori per 100 canti” Nella notte cento voci per cento canti, maratona di lettura integrale della Divina Commedia. Si alterneranno cento lettori volontari fino alle ore 11.00 del giorno seguente nella lettura delle 3 cantiche. La staffetta vedrà presenti, tra gli altri, il sindaco di Concesio Agostino Damiolini che leggerà il primo canto, i giovani del gruppo di lettura Young Readers Club e della Commissione Giovani che animeranno la notte in Biblioteca cimentandosi con il Purgatorio, a partire da mezzanotte.

La domenica mattina, a partire dalle 6.00, sarà dedicata invece alla lettura del Paradiso, che terminerà con la partecipazione dell’Unione Ciechi che leggerà un canto in braille e il Gruppo Boh, un gruppo di persone che vivono la disabilità nel segno dell’inclusione. Ci saranno anche lettori da tutto il mondo, in collegamento streaming verranno letti dei canti anche da Dubai, dall’Argentina e dal Paraguay. Anche il Centro Dantesco di Buenos Aires ha aderito alla maratona, e leggerà alcuni canti del purgatorio, intorno alle 2.00 di notte Durante la maratona di lettura si esibiranno artiste con performance live. Durante la lettura dell’Inferno saranno presenti: Rita Duchi che dipinge e modella l’argilla. Nel 2020 inaugura a Cremona il laboratorio LABO, suo spazio creativo ed espositivo. Indaga tattilmente stati d’animo ed emozioni. É docente presso il liceo artistico Vincenzo Foppa di Brescia. Anita Beatrice Guarneri, che modella e dipinge opere di grande impatto evocativo. Scrittrice di prospettive insolite della vita, è ora docente presso il centro San Clemente di Brescia e il liceo Artistico Sant’Angelo Lodigiano in provincia di Lodi. Durante la lettura del Paradiso sarà presente: Viviana Bertanza, tornata in Italia dalla Cina portando con sé delicatezza, ritualità e mistero. Le sue opere sono caratterizzate dall’utilizzo della foglia d’oro realizzata in collaborazione con la galleria d’arte Jinling Gold Foil di Nanchino di cui è vice direttrice. Ci sono ancora alcuni posti disponibili. Ai lettori chiediamo di essere presenti in Biblioteca almeno mezz’ora prima del canto che dovranno leggere. I partecipanti non dovranno essere dei lettori provetti, ma persone che abbiano voglia di celebrare insieme alla Biblioteca il sommo Poeta. La Biblioteca è comunque disponibile per eventuali consigli o dubbi relativi alla lettura, che dovrà durare al massimo 10 minuti, per consentire di rispettare i tempi e concludere la maratona in tempi ragionevoli, ossia intorno alle 11.30 della domenica mattina.

Per prenotare la propria partecipazione basta chiamare lo 030 2751668 oppure scegliere l’orario direttamente cliccando sul link https://bit.ly/appuntamentobiblio Sarà anche a disposizione un punto ristoro per tutti i partecipanti. Ovviamente si potrà partecipare anche solo per assistere alla lettura e alle performance artistiche. Anche la stampante 3D della Biblioteca sarà in funzione durante la maratona: verranno infatti stampati live gadget danteschi disegnati dall’illustratrice Rachele Cavagna.

Lunedì 13 settembre presso la Chiesa di S. Andrea: “Dalla terra alle stelle: Dante, l'utima notte. Lirica e prosa per Dante. Alighieri” - Concerto in versi per Dante Alighieri a cura del gruppo Corale L’Estro Armonico di Concesio, diretto dal maestro Fabrizio Bolognini. L’idea che soggiace al Concerto-Lettura nasce da un pensiero di Machiavelli. Durante il concerto, dice Bolognini, non si parla della vita di Dante, in quanto tanto è già stato pubblicato. Quello che viene proposto è l’ardire di entrare nella corte degli antichi uomini per incontrare il sommo poeta, attraverso la parola e la musica, per scoprire insieme che viaggiare nel tempo è possibile. Viaggiare è come respirare, un’attività che comincia quando si nasce e ci accompagna per tutta la vita. L’ingrediente fondamentale del nostro vivere è la curiosità, il desiderio urgente di sapere di più e di ambire alla conoscenza. Dante risponderà, ma solo se avremo delle nuove domande da fare al poeta. Si può entrare facilmente nella Divina Commedia, ma non è così facile uscirne. La proposta è quindi la seguente: “Venite con noi, dateci la vostra attenzione, e attendete le risposte che Dante darà alle domande di ciascuno di voi”. Ospiti della serata Marta Mari (soprano), Riccardo Certi (baritono), Fabio Saleri (pianista) e Daniele Squassina (attore).

Il gruppo corale “L’Estro Armonico” nasce a Costorio di Concesio nel 1981 per volontà dal M° Fabrizio Bolognini. La corale affronta gradualmente le composizioni Sacre e Profane del repertorio antico e contemporaneo esibendosi sempre con maggior frequenza in Brescia e provincia. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e si svolgeranno nel rispetto di tutte le norme previste per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19. Verrà richiesto, all’entrata della Biblioteca e presso la Chiesa di S. Andrea, di esibire la certificazione verde Covid-19

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concesio: "Salire a le stelle"

BresciaToday è in caricamento