Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cultura

Verona: il Premio Trabucchi alla «passione civile» di Alex Zanotelli

Domenica 30 giugno a Illasi di Verona la consegna del Premio Trabucchi alla Passione Civile direttamente allo 'scatenato' Alex Zanotelli. Tra i giurati anche Gino Strada, Ascanio Celestini, Milena Gabanelli, Marco Paolini

Il Premio Trabucchi alla Passione Civile VII edizione 2013 sarà assegnato ad Alex Zanotelli da una giuria di eccezione formata da Ascanio Celestini, Marco Paolini, Gino Strada, Milena Gabanelli, Carlo Petrini, Gianni Minà, Massimo Cirri, Giuseppe e Raffaella Trabucchi, Enrico Faccio. La cerimonia di consegna si terrà presso Villa Trabucchi a Illasi (VR) domenica 30 giugno alle ore 15.30 .

“La totale incondizionata dedizione di Alex Zanotelli agli ultimi, è espressione della sua forza interiore, che gli deriva dall’amore per il prossimo – spiega proprio il professor Trabucchi – Egli invera il messaggio evangelico. Di fronte alle manifestazioni di dolore insopportabile, davanti alla sofferenza che non si è in grado di alleviare, Alex Zanotelli ha la forza di sentirsi vivo, insieme al Dio vivo, nomade che cammina con i reietti del mondo: la sua passione, la sua forza spirituale, è travolgente. Festeggiare Alex Zanotelli vuol dire condividere con lui gli autentici valori che l’umanità tutta può condividere, e che lui ha condiviso dalle bidonville di Korogocho presso Nairobi, fino alla periferia di Napoli.”

La giornata ruoterà attorno al dibattito sulla Passione Civile tra Zanotelli, i giurati Ascanio Celestini, Marco Paolini, Gianni Minà e il filosofo Massimo Donà coordinati da Massimo Cirri. Interventi musicali di Lorenzo Monguzzi, Gualtiero Bertelli e Alessio Lega, accompagnati da Daniela Savoldi, Roberto e Maurizio Giannone, Angelo Baselli e Gianluca Casadei.

Il premio è l’Amarone Trabucchi, famiglia che da generazioni conduce battaglie civili ed è impegnata su vari fronti nel sociale. Questo vino è, esso stesso, simbolo della Passione Civile, perché racchiude in sé il lavoro e la sapienza secolare di chi lo ha prodotto sulle magnifiche colline di Illasi. Musiche di Lorenzo Monguzzi, Gualtiero Bertelli, Alessio Lega, Daniela Savoldi, Maurizio e Roberto Giannone (Corimé), Gianluca Casadei, Angelo Baselli.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona: il Premio Trabucchi alla «passione civile» di Alex Zanotelli

BresciaToday è in caricamento