menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio di Ponte di Legno

Uno scorcio di Ponte di Legno

Scelti i sei finalisti di Pontedilegnopoesia 2013

La scelta della giuria, quest'anno presieduta da Maria Luisa Ardizzone, arriva dopo l'esame di 75 differenti opere

Tiziano Broggiato, Emilio Coco, Maurizio Cucchi, Francesco Filia, Luigia Sorrentino e Alfredo Tradigo: sono questi, in ordine strettamente alfabetico, i sei finalisti della quarta edizione di PontedilegnoPoesia, premio nazionale di poesia edita che vivrà la sua fase conclusiva nella stazione turistica dell'alta Val Camonica dal 23 al 25 agosto prossimi.

Paul Polanski, quando la poesia
si fa lotta «contro ogni pregiudizio»

La Giuria, quest'anno presieduta da Maria Luisa Ardizzone e composta da Curzia Ferrari, Vincenzo Guarracino, Giuseppe Langella e Giancarlo Pontiggia, ha esaminato le 75 opere in concorso e, nella riunione svoltasi a Milano, ha designato i sei finalisti ma ha ritenuto meritevoli di segnalazione anche Claudio Damiani e Paolo Ruffilli.

Il regolamento prevede che, per concorrere all'assegnazione dei premi (1.500 euro al vincitore, 1.000 al secondo classificato, 500 al terzo), i poeti presentino personalmente al pubblico stralci della loro opera, suddivisi in due terne, nelle serate del 23 e 24 agosto, nell'Auditorium comunale di Ponte di Legno. Venerdì 23 agosto toccherà nell'ordine a Tiziano Broggiato (Città alla fine del mondo, Jaca Book), Emilio Coco (Ascoltami signore, Edizione Dell'Orso) e Maurizio Cucchi (Malaspina, Mondadori).

Sabato 24 sarà la volta di Francesco Filia (La neve, Edizioni Fara), Luigia Sorrentino (Olimpia, Interlinea) e, infine, Alfredo Tradigo (L'orto dei semplici, Edizioni Ares). La premiazione avrà luogo nello stesso Auditorium comunale di Ponte di Legno nella tarda mattinata di domenica 25 agosto.

Come nel passato sarà attribuito, attraverso una votazione del pubblico presente in sala, un premio destinato ad uno dei sei finalisti, intitolato quest'anno alla memoria di Papa Paolo VI e di Aldo Moro, personaggi legati a Ponte di Legno, di cui ricorre il 35/mo anniversario della morte. Mirella Cultura assegnerà anche quest'anno un premio speciale con valenza sociale.

Le precedenti edizioni di PontedilegnoPoesia - promosso dall' Associazione Pontedilegno MirellaCultura insieme al Comune di Ponte di Legno, alla Biblioteca Civica Dalignese, alla Comunità Montana Valle Camonica e al Bim-Bacino Imbrifero Montano, con il patrocinio del Rotary Lovere-Iseo-Breno - sono state vinte da Franco Loi (2010), Milo De Angelis (2011) e Franca Grisoni (2012).

"Anche nel 2013, il nostro premio - ha commentato Andrea Bulferetti, presidente di Pontedilegno MirellaCultura - ha avuto un rilevante successo di partecipazione, tanto da rendere arduo il compito della giuria nello scegliere la sestina di finalisti. Adesso ci auguriamo che questo successo venga ulteriormente rafforzato nelle serate finali di agosto per fare di Ponte di Legno sempre più il paese della poesia".

A questo proposito a metà luglio verrà installato in paese il terzo totem contenente un'opera poetica: dopo quelli riservati a Giuseppe Langella ("All'Oglio dove nasce") e Sandro Boccardi ("Neve d'aprile") il privilegio toccherà a Marisa Brecciaroli (Le
verità della montagna-In Valcamonica).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento