menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo Martinengo (foto di repertorio)

Palazzo Martinengo (foto di repertorio)

“La Domenica a Brixia”, terzo appuntamento domenica 19 luglio

Visita guidata di due ore e mezza attraverso l’itinerario archeologico di Palazzo Martinengo per ammirare i resti d’epoca romana dei sotterranei del complesso; in programma anche una visita guidata in lingua olandese per i turisti

BRESCIA - Domenica 19 luglio, alle 15 è in programma il terzo appuntamento con “La domenica a Brixia”, che abbina la grande mostra “Roma e le Genti del Po. Un incontro di culture III-I secolo a. C.” e la quarta aula del Santuario Repubblicano ad alcune strutture archeologiche presenti nel cuore della città. Questa settimana è in programma l’itinerario archeologico di Palazzo Martinengo che permetterà ai visitatori di apprezzare i resti di epoca romana situati nei sotterranei del complesso.

La visita, che avrà una durata di due ore e mezza circa, è realizzata in collaborazione con le associazioni delle guide turistiche Arnaldo da Brescia, Arteconnoi, Brescia Guide, Brescia Story e il Mosaico.


Il costo del biglietto della mostra è di 13 euro (intero), di 11 euro (ridotto per i ragazzi dai 14 ai 18 anni, per gli over 65, per i possessori di Desiderio Card, abbonamento Musei Lombardi a Milano e Brescia card, per i soci Icom) e di 10 euro per i gruppi. L’ingresso è gratuito per i ragazzi fino ai 13 anni. E’ inoltre richiesto un contributo di 7 euro per il servizio di visita guidata.

Il percorso sarà attivato al raggiungimento di almeno 10 partecipanti. Le prenotazioni sono aperte fino a sabato 18 luglio alle 16.
Per maggiori informazioni e per le prenotazioni visitare www.bresciamusei.com e www.brixia.bresciamusei.com, telefonare al centro unico prenotazioni Cup del Museo Santa Giulia (030 2977833-4) oppure scrivere all’e-mail santagiulia@bresciamusei.com. 


Sempre domenica 19 luglio, alle 15, nel Museo di Sata Giulia si svolgerà la visita in lingua olandese. Tale iniziativa si colloca nell’ambito di “Incroci”, uno speciale servizio museale che comprende percorsi rivolti alle comunità provenienti da altre culture, condotti da operatori e mediatori in lingue differenti per spiegare ai nuovi cittadini di Brescia le collezioni dei musei, individuati come un valido strumento di conoscenza e integrazione.  
La durata della visita, rivolta a gruppi di 25 persone al massimo, è di un’ora e mezza circa. Servizio su prenotazione gratuito. Il costo dell’ingresso al museo è di 3 euro. Per tutte le iniziative si consiglia la prenotazione al Cup tel. 030 2977833/834.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento