menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paul Polanski

Paul Polanski

Diversamente Poetici: a Moniga del Garda torna la poesia d’autore

Si rinnovano gli appuntamenti in poesia del lago di Garda: dal 7 al 18 dicembre presso la sala consiliare di Moniga il ritorno dell'impegno in versi, con Marco Cinque, Paul Polanski e Beppe Costa

Marco Cinque dalla parte del torto, l’esperienza e la caratura di Paul Polanski, l’amore e la passione di Beppe Costa. Tre grandi nomi e tre grandi special guest per il nuovo appuntamento con la poesia d’autore, presso la Sala Consiliare di Moniga del Garda, dal 7 al 18 dicembre, venerdì giovedì e martedì, sempre alle 21, sempre in poesia.

“Un’iniziativa all’insegna della continuità – ci racconta Igor Costanzo, il poeta della Commissione Cultura – e che con costi molto bassi garantisce un altissimo rendimento culturale. Incontri poetici che si fanno dibattiti, e ognuno di loro che porta con sé un’esperienza vera, una vita vissuta in prima persona. Grandi autori e artisti che hanno fatto proprie battaglie civili e culturali, la passione e la ragione, l’amore per la poesia e l’amore per la società”.

Lo scorso anno infatti gli indimenticabili appuntamenti con Jack Hirschman, il poeta amico di Kerouac e Bukowski, il poeta operaio Ferruccio Brugnaro, lo scienziato della poesia Enrico Ghedi. “Ci stiamo avvicinando alla maturità – sorride ancora Costanzo – e chissà, magari in futuro Moniga potrebbe diventare la capitale della poesia del Garda. Il mio sogno, e neanche tanto segreto, rimane sempre quello di organizzare un festival di poesia, con tanto di premio letterario. Grazie ad iniziative come Diversamente Poetici stiamo ponendo le basi per realizzare un progetto del genere”.

Si comincia con Marco Cinque, venerdì 7 dicembre, dalla pena di morte alla guerra, e poi i nativi americani e le loro tradizioni. Giovedì 13 è la volta di Paul Polanski, mostro sacro della poesia americana e internazionale, uno degli scrittori più impegnati nella lotta per i diritti umani, e il Kosovo è la sua testimonianza più amara. Gran finale martedì 18 dicembre con Beppe Costa, scrittore ma anche poeta, poeta ma anche editore, che presenterà il suo ultimo libro ‘Poesia d’amore e di rivolta’, edizioni VoloPress.

Programma

7 dicembre ore 21
Marco Cinque: “Dalla parte del torto”
13 dicembre ore 21
Paul Polanski: “Kosovo polveriera d’Europa”
18 dicembre ore 21
Beppe Costa: “Poesie d’amore e di rivolta”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio divampa in un capannone, paura in azienda

  • Cronaca

    Crollo di massi sulla Strada Provinciale, uno pesa centinaia di chili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento