Associazione culturale Lalveare: iscriviti al censimento della creatività!

L'Associazione culturale Lalveare invita i creativi di tutte le età ad iscriversi al Censimento della Creatività, un progetto ideato per conoscere i bisogni dei creativi e raccogliere informazioni utili alla formulazione di iniziative a loro favore. Artisti, musicisti, scrittori, registi, attori, teatranti, fotografi, illustratori, videomaker, poeti, tutti coloro che usano, per passione o per professione, la creatività sono invitati ad iscriversi, scrivendo a lalveare@mezzopiano.it dichiarando la loro disponibilità a partecipare al censimento. Successivamente verrà loro inviato, via e-mail, un questionario a cui rispondere. “Il Censimento della Creatività è un progetto con tantissime potenzialità – dice Valentina Domeneghini, Presidente de Lalveare -. Permette di creare connessioni tra persone e organizzazioni che operano su Brescia e provincia, di conoscere il valore sociale ed economico della creatività sul nostro territorio, di pensare al futuro con dati specifici che giungono dai diretti interessati”.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

L'Associazione culturale Lalveare invita i creativi di tutte le età ad iscriversi al Censimento della Creatività, un progetto ideato per conoscere i bisogni dei creativi e raccogliere informazioni utili alla formulazione di iniziative a loro favore.

Artisti, musicisti, scrittori, registi, attori, teatranti, fotografi, illustratori, videomaker, poeti, tutti coloro che usano, per passione o per professione, la creatività sono invitati ad iscriversi, scrivendo a lalveare@mezzopiano.it dichiarando la loro disponibilità a partecipare al censimento. Successivamente verrà loro inviato, via e-mail, un questionario a cui rispondere.
"Il Censimento della Creatività è un progetto con tantissime potenzialità - dice Valentina Domeneghini, Presidente de Lalveare -. Permette di creare connessioni tra persone e organizzazioni che operano su Brescia e provincia, di conoscere il valore sociale ed economico della creatività sul nostro territorio, di pensare al futuro con dati specifici che giungono dai diretti interessati".

Mission de Lalveare è favorire la produzione di cultura. Per raggiungere questo obiettivo è necessario dotarsi di una base di informazioni su cui costruire nuovi contenuti e far sì che essi siano coerenti con la realtà in cui si opera e con le aspettative e le necessità di Brescia e dei suoi cittadini.
Ciò comporta la preliminare analisi, e la successiva condivisione, di alcuni indicatori concreti che possano suggerire a Lalveare e alle organizzazioni bresciane interessate, il grado di creatività presente a Brescia e l'accettabilità sociale e culturale di iniziative rivolte alla produzione di cultura.
Per tutte queste ragioni si ritiene che il primo passo da compiere sia stabilire una comune modalità di lettura del contesto, che permetta a tutti gli interlocutori - istituzioni, enti, scuole, associazioni, imprese - di trarne beneficio e di individuare strategie comuni.

Il Censimento della Creatività è realizzato in collaborazione con altre realtà e persone, il cui aiuto è e sarà fondamentale sia per la raccolta delle iscrizioni che per gli sviluppi del progetto: Nuovo Eden, Teatro Inverso, Paolo Blodio Fappani, Associazione TLT, Progetto Tangram, Associazione D-skarica, Associazione Belcan, Associazione Elea, Accademia LABA, Accademia Santa Giulia, e tante altre con le quali si sta costruendo un rapporto.

Partner di progetto è invece Nomesis Istituto di Ricerche specializzato in indagini sociali, che ha messo a disposizione le sue competenze e il suo know how realizzando il questionario e fornendo il supporto necessario alla realizzazione e alla successiva analisi e interpretazione dei dati dell'indagine. "Focalizzarsi sulla creatività in un periodo di crisi come questo potrebbe aiutare non solo i cosiddetti "creativi per natura" ma più in generale tutti ad esprimere al meglio le proprie competenze per agire in maniera efficace sul mercato" dice Daniela Bandera, di Nomesis.

Per informazioni 333 2088012 - lalveare@mezzopiano.it.
 

Torna su
BresciaToday è in caricamento