rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura

Censis: anziani, una generazione risorsa per il Paese

A Bergamo un convegno sulle potenzialità della terza età

"Gli anziani, una risorsa per il Paese: esperienze, valori, energie al servizio della Comunità". Sarà questo il tema del convegno organizzato dall'Associazione Nazionale Seniores di Azienda (Ania) e dalla Fondazione Esperienza per il 19 ottobre a Bergamo.

Il tema, spiegano gli organizzatori, costituisce una delle "rare occasioni in cui il rapporto fra le generazioni sul mondo del lavoro, nell'attuale contesto, è messo a fuoco e analizzato nelle sue parti costituenti".

"In Italia - spiega il direttore generale del Censis Giuseppe Roma che presenterà un intervento sulla 'questione generazionale oggi. Elementi per un nuovo patto fra giovani e anziani' - abbiamo una generazione, parliamo dei 65, 70, 75enni, in una condizione che ormai non possiamo più considerare 'anziani'. Questa è una generazione che pur essendo uscita dalla vita attiva lavorativa, mi riferisco ai lavoratori dipendenti, ha forza e vitalità perché per fortuna in gran parte gode di buona salute. Questa condizione di essere fuori dal circuito lavorativo dovrebbe essere utilizzata in maniera differente da quella in cui gli anziani sono oggi impiegati".

Giuseppe Roma individua in tre ambiti precisi, continuità della memoria, competenze e aspetto economico, la ragione della definizione di "risorsa" per gli anziani nel nostro Paese. Il presidente di Ania Antonio Zappi sottolinea: "Questo evento vuole essere la conferma che i più avanti in età vogliono dialogare sempre meglio con i giovani ricordando che il mondo esisteva prima di loro e sottolineando, nel contempo, ai nostri coetanei che il mondo esisterà anche dopo di loro, per cui solo insieme si può concorrere alla realizzazione di una vita migliore per tutti sotto tutti i profili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censis: anziani, una generazione risorsa per il Paese

BresciaToday è in caricamento