Domenica, 16 Maggio 2021
Cultura

Al via "Ardesis Festival 2013", l'8 novembre farà tappa a Salò

Cappellini, Assessore regionale alla Cultura: "L'intero progetto è uno sguardo rivolto al futuro dei giovani"

Cristina Cappellini, Assessore regionale alla Cultura

Quattro convegni rivolti ai giovani italiani per formarli e sensibilizzarli all'arte e alla cultura, con un occhio rivolto alla possibilità di trasformare questa passione in un'occasione di imprenditoria giovanile: al via l'Ardesis (Art design innovation as social network) Festival 2013, seconda edizione di un'iniziativa che rientra nel progetto 'Il filo di Arianna – Arte come identità culturale'.

Quest'ultimo è organizzato da 10 anni dal'’associazione Ics (International communication society) con il patrocino dell'Unione europea. Alla prima tappa, a Palazzo Pirelli a Milano, dal titolo 'In Lombardia arte e cultura motore del turismo e dell'economia per l'Expo 2015: la liuteria e il suono', ha partecipato l'assessore della Regione Lombardia alle Culture Cristina Cappellini.


"È un’iniziativa molto interessante a cui partecipo come assessore alle Culture e come cittadina di Cremona", ha detto a margine del convegno Cappellini, la quale ha sottolineato che l'intero progetto rivolge "lo sguardo al futuro per i giovani investendo nelle nuove professionalità" e valorizzando un patrimonio immateriale come la tradizione della liuteria cremonese. Le altre tre tappe dell'Ardesis Festival si terranno a Salò l'8 novembre, a Torino il 12 e a Roma il 28.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via "Ardesis Festival 2013", l'8 novembre farà tappa a Salò

BresciaToday è in caricamento