Ultima sera per il Soiano Blues Festival con Treves Blues Band

Si conclude stasera la decima edizione della rassegna ospitata dal Castello di Soiano del Lago

Fabio Treves

SOIANO DEL LAGO - Giunge al termine questa sera la decima edizione del Soiano Blues Festival con il concerto della Treves Blues Band, alle 21.30 in Castello (ingresso 12 euro).

Capitanata dall'armonicista Fabio Treves (soprannominato il Puma di Lambrate, portavoce del verbo blues, inventore di “blues alle masse”), la Treves Blues Band nel 2014 ha festeggiato i 40 anni di attività, tutti percorsi con coerenza e passione sulla lunga strada della “musica del diavolo”.

L’avventura della band nasce infatti nel 1974 quando un giovane armonicista di Lambrate decide di partire con una missione impossibile: divulgare i valori del Blues, la sua storia e i suoi grandi interpreti. 

Ricordiamo tra gli altri i festival di Memphis Tennessee, Leningrado, Francoforte, Trasimeno, Pistoia, Torrita, Blues in Idro, Narcao, Capo d’Orlando, Rovigo, Samedan, Umago, Rapperswille…

Treves ha al suo attivo numerose collaborazioni con vere e proprie leggende del blues con cui ha suonato nel corso della sua carriera, come Sunnyland Slim, Johnny Shines, Homesick James, Billy Branch, Dave Kelly, Paul Jones, Alexis Korner, Bob Margolin, Sam Lay, David Bromberg, Eddie Boyd e Mike Bloomfield.

Ha ospitato nei suoi dischi e live Roy Rogers, Chuck Leavell, Willy DeVille, John Popper, Linda Gail Lewis, Warren Haynes ed è l'unico artista italiano ad aver suonato sul palco con il grande genio Frank Zappa.

Il Puma ha prestato la sua armonica anche a molti artisti italiani, suonando nei loro dischi. Ne citiamo alcuni: Branduardi, Bertoli, Elio e le Storie tese, Finardi, Graziani, Shapiro, Baccini, Giorgio Conte, Ferradini, Cocciante…

La foto di Treves è stata inserita dalla rivista “Rolling Stones” nel numero di febbraio 2015 intitolato “Le 100 facce della musica italiana”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento