Nave: la Milietta ospita il sound brasiliano degli Asuma

L'Osteria Musicale Milietta di Nave è pronta ad ospitare, domenica 9 Dicembre, la band torinese Asuma Brazilian Quartet.

Il progetto nasce nel 2006 in una Torino in pieno fermento creativo, e da allora sembra che il tempo non abbia scalfito neanche un po' la forza dirompente di questi 4 talentuosi musicisti: Enzo Antonicelli alla voce, Massimiliano Simini alla batteria, Fabio Gorlier al pianoforte e Alessandro Fassi al basso, ciascuno ispirato da un forte spunto di partecipazione collettiva all'impresa, mai scontato e straordinariamente predisposto a creare un suono comune, chiaro e specifico, accrescendo di non poco la somma aritmetica grazie ai singoli valori in gioco.

E di somma si parla se l'intenzione è quella di comprendere, incarnare e tradurre il genere “verde oro” con una liberazione estetica fuori dal comune, che ingloba la funzione fondante della tradizione brasiliana a quella jazzistica europea al fine di proporre, quindi, una nuova galleria sulle figure musicali ieratiche che hanno fatto storia: Jobim, Vinicis de Moraes, Gilberto Gil, Elis Regina, Ivan Lins, Djavan, Milton Nascimento e tanti altri.
Leale alla propria consolidata intenzione espressiva, la voce di Enzo Antonicelli, 48 anni, è una di quelle che descrive perfettamente stati d'animo e condizioni emotive, una fascinazione che nel brasiliano trova ovviamente molteplici fonti di ispirazione e che Antonicelli ha saputo relegare a sua immagine e somiglianza con un tratto fortemente contraddistintivo.

Fabio Gorlier, 37 anni, è il pianoforte vivo di questo progetto. Il tocco è profondo e acuto, un dirompente equilibrio perfetto che unisce i colori brasiliani alla tradizione classica e jazzistica, ora tagliente ora più assorta ma sempre icastica e vertiginosa.

Passione e colloquialità sono le impronte stilistiche del basso di Alessandro Fassi, 51 anni, interlocutore elegante e misurato, uno che, per intenderci, trova la voce giusta del suo basso elettrico attraverso esclusive modulazioni di grazia espressiva, che giocano sapientemente sui chiaroscuri sfumati del groove brasiliano e che fanno da contrappunto alla batteria di Massimiliano Simini, 51 anni, col suo drumming dalle strette e robuste tessiture e che attraverso regimi di vigorosità eloquente si inerpica prodigiosamente in interessanti riletture del samba e della bossa, scelta certamente più comune tra i percussionisti piuttosto che nei batteristi.
Questi sono gli ASUMA Brazilian Quartet, un felice ritratto a tutto tondo per un nuovo Brasile da ascoltare e da amare.
Domenica 9 Dicembre 2018, ore 21, Milietta Osteria Musicale.
Via Brescia 165, Nave (BS) Prenotazioni al 345 5904067.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Brescia: Il Grande in Provincia

    • Gratis
    • dal 8 July al 16 September 2020
    • Provincia di Brescia
  • Montichiari: Musica in Centro

    • Gratis
    • 22 August 2020
    • Centro storico
  • Brescia, Mo.Ca: "Fiati all’opera"

    • solo domani
    • Gratis
    • 10 August 2020
    • Cortile di Mo.Ca

I più visti

  • Brescia: "Cinema sotto le stelle" al MO.CA

    • dal 24 June al 30 August 2020
    • Mo.Ca
  • Brescia, cinema all'aperto Arena Centro: programma estate 2020

    • dal 20 June al 29 August 2020
    • Arena del Centro
  • Brescia: Street Food in Castello

    • dal 10 July al 13 September 2020
    • Piazzale Locomotiva, Castello di Brescia
  • Lonato in Festival

    • dal 31 July al 23 August 2020
    • Parco della rocca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BresciaToday è in caricamento