Musical Zoo: si alza il sipario sul festival in Castello

E' stata inaugurata mercoledì alle 18 la rassegna che terrà banco sul colle del Cidneo sino a domenica 26 luglio; ogni sera concerti, dj set, conferenze ed eventi artistici collaterali. Tra i live di spicco Verdena, Pins e Aucan

BRESCIA. E' stata inaugurata mercoledì alle 18 la rassegna musicale e artistica che in pochi anni si è affermata nell’Olimpo dei festival bresciani, e non solo: Musical Zoo, che ha aperto all’insegna di un allestimento virtuale, “6PM Your Local Time Europe” (hashtag #6PMEU), fil rouge fra 400 istituzioni culturali e gallerie di tutta Europa.

La kermesse promossa dall’associazione culturale MusicalZOO col patrocinio del Comune di Brescia suddividerà il Castello in cinque aree: livestage per i concerti, clubarea per la musica elettronica, cannoniera per dibattiti e conferenze, expoZOOne per gli appuntamenti artistici e socialZOOne per la “decompressione”, ossia il relax, i momenti ludici per i più piccoli e i laboratori a tema.

Mercoledì è stata aperta esclusivamente la clubarea con i set di Filastine, Corrado Bucci e Bewider (attivi i bar della clubarea e la flotta street food). Oggi, giovedì 23 luglio, l’iniziativa entrerà nel vivo con un concerto d’eccezione: nella livestage sono infatti attesi i Verdena (in apertura Dadamatto), trio bergamasco dei fratelli Alberto e Luca Ferrari con la bassista Roberta Sammarelli alla ribalta della critica negli ultimi mesi per l’ennesimo album capolavoro: "Endkadenz volume 1", sesto disco in studio dei ragazzi di Albino. Si tratta di un vero e proprio gioiello con perle quali “Un po’ esageri”, “Nevischio”, “Vivere di conseguenza” e “Inno del perdersi”. In clubarea ci saranno invece Populous e Machweo live e Omake, Mulai e Daam.

Venerdì 24 luglio saranno di scena i Pins (a fare da spalla Summer Camp e ovlov), band in arrivo da Manchester che vanta tra le sue principali ispirazioni gruppi come My Bloody Valentine, Jesus and Mary Chain e le Hole di Courtney Love. In clubarea Savana Showcase con Powell (live), Helena Hauff e Mai Mai Mai.

Sabato 25 lulgio arriverà a Brescia un’altra band di spicco: gli Aucan (spalla Gazelle Twin e A Copy for Collapse), formati a Brescia e poi decollati verso il firmamento mondiale della dance music. In clubarea Lucy, Happa, Barks (live) e Senderflos (live).

Domenica 26, a celebrare la chiusura, in collaborazione con Frisco Shop e Uprising, saranno Train to Roots e Patois Brothers dai ritmi reggae, mentre l’hip hop terrà banco in club area firmato dai Fratelli Quintale - pure loro salpati da Brescia e sbarcati in ogni porto dello Stivale alla conquista della scena rap – e Rehab – Best hip hop in town. 

Per il programma completo e i prezzi dei biglietti consultare il sito musicalzoo.it o la pagina Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento