“La Bulla di Sapone”, Orchestra Giovanile del Garda e solisti della Scuola di Musica del Garda

La “Bulla di Sapone” è un lavoro di teatro musicale per solisti, coro di bambini e orchestra giovanile che tratta il tema del bullismo giovanile. Composta tra il 2014 e il 2015 ha debuttato nel dicembre 2015 ed ha al suo attivo 7 repliche che hanno registrato il tutto esaurito. Nasce dall’idea di creare uno strumento artistico che serva a sensibilizzare i giovani sul tema del bullismo.

giovanile rendendoli veicolo di un messaggio di pace. Dare vita a un’opera musicale è un lavoro molto impegnativo che ha coinvolto tutta la scuola per due anni: insegnanti, allievi, famiglie e collaboratori esterni.Siamo convinti che sia un modo concreto per dare senso compiuto al nostro motto “Gioia di Fare Musica”.Suonare e cantare facendolo con passione e qualità, sono attività estremamente piacevoli ma creare nuova musica, offrire al territorio messaggi positivi e di alto contenuto educativo attraverso la musica, ci sembra il modo migliore per “fare”.

La storia si svolge in una scuola primaria, una come tante. L’arrivo dello scuolabus annuncia la giornata con i bambini che scherzano in cortile mentre Euterpe, la musa della musica, si aggira fra loro, accarezzandoli.
Come in molte scuole la lezione di musica non è ciò che vorremmo che fosse: flautini di plastica e suoni sgangherati.
La lezione è un’occasione per Daniela, la Bulla, per accrescere la propria rabbia verso Silvia, la vittima, rabbia che esplode nei confronti anche degli altri bambini.

Un rapido susseguirsi di eventi e di drammi costringe la musica a intervenire per indicare la soluzione e far nascere una nuova prospettiva: la musica è gioia e collaborazione e racchiude in sé un grande potere di cambiare il mondo.
Il concerto finale richiama tutti i temi annunciati nelle varie scene e proclama l’avvenuto cambiamento di cui tutti, nessuno escluso, sono stati artefici.

L’opera, completamente prodotta dalla Associazione Culturale W.A. Mozart di Desenzano, ente no-profit di promozione sociale, gestore della Scuola di Musica del Garda, presenta testi e musiche originali composte appositamente per questo spettacolo da Vlady Bianchini, Vittorio Cristini, Alberto Cavoli e Gigi Tagliapietra, coordinati dal compositore M° Mauro Montalbetti, interpretate dall’Orchestra Giovanile del Garda diretta dal M° Alberto Cavoli e cantate dal vivo dai giovanissimi cantanti della Scuola di Musica del Garda. Collaborano inoltre due cantanti professionisti, Chiara Milini (soprano) e Davide Franceschini (baritono) con la regia di Alessandro Manzini (Compagnia dei Macchiati). Le scene sono di Silvia Lorica e Simona Venkova ( Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia) e le luci di Giancarlo Bondoni. I testi dell’opera sono di Gigi Tagliapietra. La novità di questo nuovo allestimento è la presenza sul palco di un’intera classe della scuola primaria PaoloVI di Centenaro(Lonato); in totale fra musicisti, cantanti e attori saliranno sul palco più di 60 artisti.

La Bulla di sapone andrà in scena al Gran Teatro Morato ( ex-PalaBrescia) il 7 aprile con due spettacoli: alle 10,30 e alle 15,30. Lo spettacolo mattutino è particolarmente indicato per le scuole ma è comunque accessibile a tutti . Il biglietto di ingresso costa € 5,00 con posto unico per entrambi gli spettacoli. E’ possibile e consigliabile la prenotazione, sia per le scuole che per i singoli spettatori telefonando al 3405056811 oppure al 3471556577 o scrivendo a : segreteria@scuoladimusicadelgarda.it. E’ possibile comunque acquistare i tagliandi di ingresso all’accesso del teatro il giorno

L’opera gode del patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Brescia, dell’Università degli Studi di Brescia ed il sostegno di Doc Educational. Il progetto è in partnership con il Movimento anti bullismo MaBasta di Lecce e sostenuto dai club SorOptimist International Garda Sud e Lions Club Vittoria alata Brescia. Tra i testimonial sostenitori dell’opera figura il noto cantautore/attore Simone Cristicchi.

La Bulla di Sapone è su facebook con una pagina dedicata e su YouTube dove è possibile vedere il trailer dello spettacolo 2018.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Bedizzole: guida all'ascolto, le nove sinfonie di Beethoven

    • dal 1 ottobre 2020 al 10 giugno 2021
    • BAM BEDIZZOLE ACADEMY OF MUSIC
  • Brescia: "Gli infiniti mondi", la stagione CTB 2020 - 2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Sociale
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BresciaToday è in caricamento