Programma Nosilenz Festival 2014

12 Giugno 2014

Carla Bozulich
Julie's Haircut
Own Boo


CARLA BUZULICH:
artista totale, performer e musicista, ha collaborato con le menti più acute degli ultimi decenni. Ora la sua voce e le sue composizioni sono approdate alla forma canzone, nella quale il blues oscuro à la Nick Cave si scontra con il fluido magmatico della migliore Patti Smith. Ogni suo concerto è sempre un evento catartico e urticante.

JULIE'S HAIRCUT:
alfieri delle sonorità trasversali, passati dall’indie rock di stampo 90’s, alle dilatazioni incalzanti del kraut rock. Sempre un passo avanti, capaci di rinnovarsi e di stupire ad ogni album, hanno firmato con l’ultimo, strabiliante, “Ashram Equinox” il loro capolavoro. Il live è un viaggio totale, oltre ogni coordinata spazio/temporale.

OWN BOO:
band giovanissima e talentuosa che sta già raccogliendo enormi consensi in giro per la nazione. Ma la eco è giunta anche oltreoceano, tant’è che una etichetta di NY ha mandato alle stampe la loro opera prima su cassetta (!!!). Dream pop, shoegaze e psichedelia, tutto in 3 minuti sempre sognanti.

13 Giugno 2014

Jules Not Jude
His Clancyness
The Lovecats

JULES NOT JUDE:
portavoce e guida della nuova stagione musicale locale, i JNJ sono una realtà consolidata, capace di attirare l’attenzione degli addetti al settore. La loro dimensione live è matura, trascinante, elettrizzante, e al Nosilenz sarà arricchita dalla sezione fiati.

VIEWS:
formazione capitanata da Giovanni Ferrario, musicista e produttore di fama internazionale (PJ Harvey, Morgan, Scisma ecc.), riaccende gli amplificatori in questo concerto/evento che riporterà alla luce il diamante grezzo che ha dato inizio alla storia musicale bresciana.

THE LOVECATS:
incantevole duo femminile che veleggia in territori pop innervati di folk, con voci che armonizzano e si intrecciano alle acustiche. Suoneranno a mezzanotte, dopo i concerti, sotto i rami abbraccianti del noccioleto: un momento unico, sognante, chiamato "Botanique".

14 Giugno 2014

Views
Pink Mountaintops


HIS CLANCYNESS:
Jonathan Clancy, titolare di questo progetto, non è mai fermo; dopo i progetti Settlefish e A Classic Education, rilancia superandosi nuovamente, arrivando ad incidere per l’americana Fat Cat Rcords. Perennemente in tour in Europa (ma anche negli Usa), ha raccolto consensi unanimi. Indie pop, alt-pop solido e onirico al tempo stesso.

PINK MOUNTAINTOPS:
gruppo che annovera membri dei GodSpeed You! Black Emperor, Black Mountain, Black Angels e altre seminali band che hanno reso celebre il giro musicale canadese. Dopo il magnifico “Outside love”del 2010, arrivano al Nosilenz (data unica italiana) per presentare il loro recente disco “Get Back” uscito per la Jagjaguwar (Oneida, Bon Iver, Dinosaur jr., Foxygen).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento