menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tavolini e aperitivi sul tetto: riapre il locale da cui si vede tutta la città

Ha riaperto giovedì scorso la terrazza al quarto piano della Coin: per l'occasione è stato allestito un rooftop bar, aperto da mattina a sera e sette giorni su sette

In gergo si chiama “rooftop”, che tradotto letteralmente sarebbe “tetto” ma nella pratica indica la parte superiore del tetto, solitamente piatta e solitamente adibita a bar o ristorante (si dice anche “roof-garden”): di certo la vista è spettacolare, oltre ai tetti (degli altri edifici) si vede in lontananza la cupola del Duomo, e buona parte dello skyline della città.

Ha (ri)aperto giovedì scorso, chiusa ormai da anni: un tempo la terrazza al quarto piano del Coin ospitava il QB Mercato e Cucina, adesso il nuovo locale si chiama semplicemente La Terrazza. “L'esclusivo rooftop bar – si legge nel claim aziendale – che si accompagnerà nell'arco della giornata, deliziandoti con prelibate colazioni e raffinati aperitivi”.

Vale la pena provare, per sentirsi un po' più cittadini: divani e tavolini all'aperto, la possibilità di scoperchiare tutta la terrazza quando c'è un bel sole, pure un negozio di vestiti aperto esattamente due anni fa (Amadeo D., marchio di tendenza di origini meneghine).

Non solo drink ma anche menu alla carta e piatti del giorno, panini e sandwich (anche vegetariani) dall'alba al tramonto (e anche oltre) con apertura garantita sette giorni su sette, quasi tutti i giorni dell'anno. Lo spazio è gestito dalla “holding” La Terrazza srl di Emanuela Felter e Luca Cordioli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento