menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Settimana del Cinema: il programma di mercoledì 21 novembre

Mercoledì da non perdere tra Cinema Sociale, Nuovo Eden e Teatro Grande: i 25 anni della Lucky Red (con Andrea Occhipinti e la proiezione del capolavoro Valzer con Bashir), Paolo Mereghetti, il festival Brescia da Girare

La Settimana del Cinema di Brescia celebra oggi i 25 anni della Lucky Red, un quarto di secolo tra attenzione al mercato e gusto cinefilo. Un marchio che ha portato moltissimi film importanti in Italia e che segue, passo per passo, il disegno del suo fondatore, Andrea Occhipinti. Un uomo versatile, dai tanti talenti e dalle mille passioni. E proprio Andrea Occhipinti sarà presente in sala ad inaugurare il film HAUTE CUSINE, in anteprima alle ore 21. Prima (ore 18) e dopo (ore 23) due suoi film del cuore: IL DIVO, di Paolo Sorrentino, VALZER CON BASHIR di Ari Folman. Una lunga festa di compleanno, che si svolgerà al Cinema Sociale.

Al Ridotto del Teatro Grande, alle 18.30, una tavola rotonda con i protagonisti dell’industria cinematografica. Un momento di approfondimento, un incontro aperto al pubblico in collaborazione con Agis Lombarda, presieduto dal noto critico cinematografico Paolo Mereghetti, Andrea Occhipinti e Lionello Cerri, presidente dell'Anec, che si interrogherà circa le dinamiche sottese a questa particolare industria, al perché un film arrivi o meno in Italia, alle logiche, alle scelte. Il pubblico potrà intervenire direttamente nella discussione twittando i propri interventi in diretta.

LA SETTIMANA DEL CINEMA
IL PROGRAMMA COMPLETO

Al Nuovo Eden alle 21 Brescia da Girare, iniziativa promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Brescia. Tre i temi 2012: Brescia, patrimonio dell’Umanità, Ma che bel castello…, Vediamoci a Brescia. Un’opportunità per i giovani autori di proporre idee innovative, divertenti e sperimentali per la promozione turistica di Brescia, anche senza essere filmaker affermati. Alla serata sarà presente Franco Piavoli e saranno proiettati per l’occasione due suoi cortometraggi Emigranti ed Evasi. Un confronto tra un grande regista bresciano e le giovani generazioni di aspiranti filmakers, un modello di cinema alto, proiettato verso un costante altrove, una riflessione profonda sul valore delle immagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento