Rapiti dall'Eden... con Ottavia Piccolo, poi il film "Anna Politkovskaja. Why?"

Sabato 10 gennaio, alle ore 17.30, al Nuovo Eden si terrà il primo appuntamento del 2015 di "Rapiti dall’Eden – I pomeriggi tra cinema e teatro", un progetto nato dalla collaborazione tra Nuovo Eden e CTB – Teatro Stabile di Brescia.

La protagonista, nella sala dalle poltroncine rosse, sarà Ottavia Piccolo, in scena in questi giorni e fino a domenica 11 al Teatro Sociale con "7 minuti", uno spettacolo di Stefano Massini (regia di Alessandro Gassman), che parla di lavoro, di donne, di diritti, dando voce ed anima a undici operaie che raccontano le paure per il nostro futuro e per quello dei nostri figli, le rabbie inconsulte che situazioni di precarietà̀ lavorative possono scatenare, le angosce che il mondo del lavoro dipendente vive in questo momento.

Al termine dell’incontro verrà proiettato il film "Anna Politkovskaja. Why?", tratto dallo spettacolo “Donna non rieducabile”, sempre di Stefano Massini in cui proprio Ottavia Piccolo interpreta la giornalista russa del Novaya Gazeta, brutalmente assassinata il 7 ottobre 2006 per le indagini sullo sterminio ceceno. Adattati e messi insieme da Massini e splendidamente interpretati dalla Piccolo, gli articoli e i brani autobiografici della Politkovskaja vivono e parlano al mondo di oggi.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cellatica: Casa Museo della Fondazione Zani

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021
    • Casa museo
  • Brescia: Juan Navarro Baldeweg al Capitolium

    • dal 18 settembre 2020 al 5 aprile 2021
    • Capitolium
  • Centro Teatrale Bresciano: "Gli infiniti mondi", stagione 2020-2021

    • dal 27 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Sociale -Teatro Mina Mezzadri
  • Il mutare delle stagioni: in TV la seconda parte di “Un libro, per piacere!”

    • Gratis
    • dal 7 febbraio al 28 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BresciaToday è in caricamento