Cinema

La Croisette arriva in città: un lungo week-end coi film di Cannes 2012

Dal 16 al 19 giugno arrivano in città i migliori film del Festival di Cannes appena terminato, in lingua originale e sottotitolati. Spazio anche al cinema di ricerca, ai film dai temi inediti, alle sperimentazioni visive e narrative

Anche quest’anno torna l’appuntamento con il cinema di Cannes realizzato grazie a Cinema Sociale e Multisala Wiz e al patrocinio dell'Assessorato alla Cultura.  

Una selezione delle migliori pellicole presentate sulla Croisette saranno programmate dal 16 al 19 giugno, a Brescia, nei cinema del centro: Multisala Wiz, Cinema Sociale e Nuovo Eden. Per  gli appassionati e i tanti affezionati alla rassegna è prevista una speciale formula di abbonamento,  Abbonamento Quatre, che offre la possibilità di, godersi in cinque giorni quattro proiezioni ad un prezzo speciale.

"Ancora una volta - scrivono gli organizzatori - l’obiettivo è stato portare a Brescia alcune tra le migliori opere in Concorso, con una attenzione particolare a quelle che hanno preso parte alla prestigiosa sezione Quinzaine des Réalisateurs. Una rassegna speciale, all’indomani del Festival francese, che, tra i tantissimi soggetti internazionali, vede proprio Brescia, tra le anteprime italiane, ospitare le attese pellicole."

Quest’anno la rosa di film si è ampliata rispetto alle precedenti edizioni: otto produzioni provenienti da tutto il mondo che hanno commosso, scosso, incuriosito e divertito la platea di Cannes. Otto opere, otto universi molto diversi tra loro che arrivano nelle sale di Brescia, alcune delle quali forse non verranno distribuite e Cannes>Brescia potrà essere l’unica occasione per poterle scoprire.

I più conosciuti Wes Anderson con il suo “film-concerto” Moonrise Kingdom e Dave Cronenberg con Cosmopolis saranno affiancati dall’argentino Bejamin Avila con cui scopriremo la complicata Argentina di fine anni ’70 di Infancia Clandestina; William Vega, colombiano che ci accompagnerà negli splendidi paesaggi andini con La Sirga; l’americano Rodney Ascher e Room 237, il suo film documentario dedicato al leggendario Shining di Stanley Kubrick, per poi raggiungere le spiagge del Kenia con il controverso tema del turismo sessuale affrontato dal regista austriaco Ulrich Siedl in Paradise: love e ancora Roman Polanski: a film memoir, il documentario di Laurent Bouzereau sulla figura dell’artista maledetto Roman Polanski; e il Premio alla Miglior Regia Carlos Reygadas con Post tenebras lux.

L’edizione di quest’anno vede l’apertura anche alla Multisala Wiz, dotata delle tecnologie necessarie per la proiezione dei film in digitale.
 

Un lungo week end speciale per Brescia che si vedrà catapultata, come soltanto le città di Milano e Roma potranno in Italia, nel mondo di uno dei festival cinematografici d’autore di riferimento internazionale.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Croisette arriva in città: un lungo week-end coi film di Cannes 2012

BresciaToday è in caricamento