menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Eden: il Natale è una commedia hollywoodiana sofisticata

Al cinema di via Nino Bixio per le festività natalizie arriva la rassegna Screwbal, dedicata a tre grandi capolavori degli anni '30 e 40' del maestro Ernst Lubitsch

Per il periodo delle feste natalizie torna la Rassegna dedicata alle commedie sofisticate firmate dai grandi maestri del genere, che propone al pubblico pellicole della grande tradizione cinematografica del passato in versione originale (sottotitolate in italiano).

L’edizione di quest’anno è dedicata a tre grandi capolavori degli anni ’30 e 40’ firmati dal maestro ERNST LUBITSCH, tre intramontabili  opere amate da tutti. Un’occasione unica per vederli (o rivederli) sul grande schermo.

La Rassegna avrà inizio mercoledì 19 dicembre, alle ore 17.00 e alle ore 21.00, con la proiezione di SCRIVIMI FERMO POSTA – The shop around the corner (1940) con Margaret Sullavan e James Stewart.

Alfred Kralik e Klara Novak lavorano entrambi come commessi nel negozio di articoli di pelle di proprietà del signor Matuschek. Entrambi coltivano segretamente un amore epistolare con un anonimo corrispondente. Nessuno dei due osa rivelarsi per primo, temendo una disillusione.

In realtà si scrivono tra loro, senza rendersene conto. Anzi più s'innamorano l'uno dell'altro a mezzo lettera, più si trovano insopportabili nella vita. Superba regia del grande Lubitsch su sceneggiatura di Samson Raphaelson, una lezione di perfezione, leggerezza e malinconia con interpreti perfetti.

Proseguirà poi giovedì 27 dicembre, sempre alle ore 17.00 e alle ore 21.00, con ANGELO – Angel (1937) con gli indimenticabili Marlene Dietrich e Herbert Marshall.

Trascurata dal marito che si occupa troppo di politica internazionale, Lady Maria va in vacanza a Parigi dove apre un flirt con un appassionato e ricco corteggiatore che è, tra l'altro, un conoscente del marito. Dopo equivoci, contrasti e imbarazzi, tutto rientra nell'ordine.

Elegantissima commedia sofisticata con la Dietrich al centro di un incandescente triangolo galante: chi vincerà tra il pacioso e rassicurante Marshall e lo charmant modaiolo Douglas? Cimelio di un cinema che ormai non esiste più (lui a lei "Angelo, so soltanto che ti amo e che sei, del mio cuore, l'assoluta signora!"), delizioso e irresistibile, seppur Lubitsch baratti il suo consueto humour caustico con toni più da melò romantico. Tutta la scena è comunque dominata dal fascino magnetico di Marlene, che sfoggia un guardaroba da capogiro e che con il suo sbatter le chilometriche ciglia che ammalierebbe chiunque.

Per il terzo e ultimo appuntamento giovedì 3 gennaio 2013, alle ore 17.00 e alle ore 21.00, il Nuovo Eden propone la visione di  LA VEDOVA ALLEGRA –The merry widow (1934) con Maurice Chevalier e Jeanette MacDonald.

Il governo di un piccolo stato teme che la ricchissima proprietaria di quasi tutti i capitali della nazione, rimasta vedova, si risposi portando il denaro all'estero. Invia quindi a Parigi, dove la donna risiede, un giovane ufficiale della guardia con la missione di catturare il cuore (e, di conseguenza, il patrimonio) della signora.

Sorprese ed equivoci, ma poi, fatalmente, l'amore trionfa. Alle prese con la celeberrima operetta di Franz Lehar, Lubitsch trova un terreno perfettamente adatto alla sua vena migliore. Il risultato è un film brillante, minuziosamente calibrato, insomma un prodotto marchiato dall'inimitabile Lubitsch touch.

La proiezione delle ore 17.00 sarà accompagnata da the e biscotti.

Il biglietto d’ingresso è unico a 4,00 euro.

INFO
Nuovo Eden
via Nino Bixio 9,  Bs  
Tel. 030.8379404.403;  
info@nuovoeden.it - www.nuovoeden.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento