Giovedì, 23 Settembre 2021
Eventi Iseo

Ponte di Christo a numero chiuso: a rischio anche le visite notturne

Ultimi ritocchi quando manca un mese esatto alla grande inaugurazione: dal 19 giugno prossimo si potrà camminare sulle acque del lago d'Iseo. Ma sulla passerella si potrà salire soltanto un po' alla volta

Fonte: Facebook - Visit Lake Iseo

Un mese esatto: mancano 31 giorni. Il 19 giugno 2016 la passerella di Christo aprirà al mondo: da allora e fino ai primi di luglio si potrà davvero camminare sulle acque, transitare liberamente da Sulzano a Montisola senza biglietto e senza limiti di orario. Ma qualcosa potrebbe cambiare.

Ultimi ritocchi, a 31 giorni dall'inaugurazione: il prefetto di Brescia Valerio Valenti ha fatto sapere che probabilmente gli ingressi sulla passerella saranno a “numero chiuso”. Per evitare ondate pericolose: selezione all'ingresso, solo un tot di persone alla volta. Ma saranno comunque centinaia.

Al rischio “ingorghi”, necessario per la sicurezza di tutti, si aggiunge un'altra ipotesi “in corsa”. Sull'apertura notturna: il ponte sarà aperto 24 ore su 24 “ma solo all'inizio”, ha spiegato il prefetto. Insomma qualche giorno di tentativi: se poi andrà bene, allora si camminerà anche al buio.

La squadra organizzativa: tutti i giorni sul Sebino sono previste almeno 2000 persone al lavoro. Oltre a questi saranno almeno 500 gli agenti di Polizia Locale, 300 gli addetti ai parcheggi. Per non parlare poi di Polizia di Stato, Stradale e Guardia Costiera.

I trasporti: meglio evitare l'auto, si consigliano parcheggi a distanza, lunghe camminate (anche su due ruote) oppure l'arrivo in treno. Anche se non mancheranno le polemiche: sembra infatti ormai deciso, niente biciclette sui treni. E i sellini già si scaldano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Christo a numero chiuso: a rischio anche le visite notturne

BresciaToday è in caricamento