rotate-mobile
Eventi Via Milano, 43

La bottega del gourmet per il rilancio della periferia: aprirà a giugno

Lavori già in corso in Via Milano, al civico 43: nel vecchio stabile costruito nel 1920 troverà posto la succursale di Lanzani Bottega&Bistrot. L'idea di un giovane imprenditore, affiancato da un giovane chef

La nuova vita di Via Milano comincia dal gourmet. Ormai è ufficiale: entro la prossima estate, ma probabilmente già ai primi di giugno, al civico 43 di Via Milano aprirà i battenti la succursale di Lanzani Bottega&Bistrot, l'originale locanda di Alessandro Lanzani che oggi a Brescia trova posto in Via Albertano.

Lavori (già) in corso, racconta il Bresciaoggi, nello stabile costruito nel 1920 e poi abbandonato da anni, e che un tempo ospitava il negozio di ceramiche e porcellane dei Dall'Era. Pronto al rilancio grazie alla voglia di investire di un giovane imprenditore bresciano, affiancato per l'occasione da un altrettanto giovane chef, il 32enne Augusto Pasini.

Il Lanzani originale lo conoscono in tanti, già finito sulle guide gastronomiche nazionali e non, specialista in buon vino e in piatti gourmet ma a portata di (quasi) tutti, un po' come il Lanzburger con hamburger e robiola bresciana. Per Via Milano intanto sarà un'altra grande occasione.


Un locale giovane, e per i giovani: siamo ancora agli inizi, alle porte della chiacchieratissima periferia cittadina. Conto alla rovescia intanto, e tam tam mediatico che per l'occasione comincia su Facebook. Meno di sei mesi insomma, e le luci di Lanzani illumineranno (anche) il civico 43.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bottega del gourmet per il rilancio della periferia: aprirà a giugno

BresciaToday è in caricamento