Muoviamoci 2011: fitness e sport contro l’Alzheimer

Dal 12 settembre una settimana di sport, eventi e solidarietà per raccogliere fondi in sostegno della ricerca per la lotta contro l'Alzheimer. Il neurologo Giovanni Frisoni: "Movimento è salute, anche per il cervello"

Millennium Sport&Fitness continua la sua annuale raccolta fondi per sostenere la ricerca per la lotta contro l’Alzheimer: da domani 12 settembre e fino a mercoledì 21 una serie di manifestazioni, eventi e gare sportive aperte a tutti animeranno l’edizione 2011 di Muoviamoci. Partecipare è semplice, ancora di più sapendo che tutto il ricavato dell’intera settimana servirà a sostenere uno studio scientifico congiunto tra Fatebenefratelli di Brescia e Università cittadina. L’iscrizione alle attività sportive costa solo dieci euro, e dà diritto a una t-shirt o a un portachiavi dedicato.

Per l’iniziativa, patrocinata dalla Provincia, dal Comune e dalla Società Italiana di Neurologia, confermati i testimonial della nuova edizione, da Ambra Angiolini e Francesco Renga a Daniela Merighetti, discesista bresciana da tempo impegnata in diverse azioni di solidarietà. All’interno del ricco programma di eventi non mancheranno tornei, corse podistiche non competitive, salutari pedalate cicloturistiche, lezioni di yoga, di squash o di nuoto..

“Movimento è salute, anche per il cervello – fa sapere il neurologo Giovanni Frisoni – La regolare attività fisica migliora la performance cognitiva degli adulti di mezza età e può ridurre lo sviluppo di decadimento della successiva età anziana. L’esercizio fisico moderato, svolto almeno tre volte alla settimana, consente di ritardare fino a cinque anni l’esordio dei disturbi di memoria e della malattia dell’Alzheimer”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento