Torna il family care, il festival per l’infanzia e le famiglie, con tante interessanti novità per la nuova edizione il 31 marzo termine ultimo per accreditarsi all’edizione 2016

Tante interessanti novità per la nuova edizione il 31 marzo termine ultimo per accreditarsi all’edizione 2016

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Il 28 e 29 maggio torna, presso il Museo Mille Miglia, Family CARE, il festival per l'infanzia e le famiglie.

Dopo il grande successo riscontrato nell'edizione del 2015, che ha riunito 50 realtà del territorio e ospitato in una sola giornata 2.500 visitatori, l'Associazione Emmi's Care - fondata nel 2013 con lo scopo di promuovere la psicomotricità e l'approccio Pikler - ha deciso, insieme a Edufrog - una realtà da anni impegnata a livello nazionale per costruire percorsi educativi e di cura - di ripetere questa fortunata esperienza rendendola ancora più ricca in termini di contenuti e di offerta.

Nel 2016 Family CARE raddoppia: divenendo Festival e proponendo due giornate tra incontri, laboratori, spazi dedicati al gioco e numerose aree espositive.

Gli spazi del Museo Mille Miglia ospiteranno un prato naturale per leggere, riposare o giocare, aree attrezzate per consentire un accesso libero a giochi di strada, pedane protette per il gioco con la sabbia, oltre a laboratori per bambini e adulti dedicati all'arte, alla cucina, ai libri, alla tecnologia e alla natura.

Nella giornata di sabato 28 si terrà un incontro pubblico, organizzato dalla comunità di pratiche, che si presenterà pubblicamente in quella occasione invitando al tavolo protagonisti della scena culturale, sociale ed educativa: la formatrice e pubblicista Paola Tonelli, l'editrice Fausta Orecchio e il ricercatore sociale Stefano Laffi dialogheranno con gli organizzatori e il pubblico per accendere domande, co-costruire ipotesi di lavoro e presentare buone prassi. Obiettivo della mattinata stimolare una

partecipazione attiva e critica a temi di pubblico interesse coinvolgendo direttamente la comunità che è invitata a partecipare.

Tale evento si inserisce con continuità e coerenza nella filosofia del Festival Family CARE, che fin dalla prima edizione si pone l'obiettivo di far dialogare le famiglie con i soggetti che offrono proposte a misura di bambino e famiglia.

Le realtà del territorio che offrono servizi basati su buone idee di pratica di cura, dedicati alla famiglia o all'infanzia (associazioni, cooperative, liberi professionisti, imprese sociali, librerie e negozi, fattorie didattiche, nidi e scuole) potranno accreditarsi per la prossima edizione entro il 31 marzo attraverso il modulo presente sul sito familycare.bs.it

Anche nel 2016 Family CARE sarà una preziosa opportunità di condivisione, divertimento, interazione, crescita personale e culturale; un'occasione unica sia per le famiglie che per la realtà bresciane che operano nel settore dell'infanzia.

Family CARE ha ottenuto quest'anno il patrocinio della Provincia di Brescia e del Comune di Brescia e di Ibby Italia; vanta inoltre una partnership con importanti realtà legate al territorio bresciano: BabyinItaly, Gruppo Palloncineria by Babalù e Sandrini Green Architecture e vedrà la partecipazione di Fondazione Brescia Musei.

Gli orari dell'edizione 2016 saranno: sabato 28 maggio dalle 10.00 alle 18.00 e domenica 29 maggio dalle 09.00 alle 19.00.

Per maggiori informazioni

www.emmiscare.org o www.familycare.bs.it

info@familycare.bs.it

Torna su
BresciaToday è in caricamento