Ultimo ballo al Dietro Le Quinte: dopo 10 anni il locale chiude i battenti

Sabato sera al MoloTre di Via Sorbanella la festa di addio al Dlq, lo storico locale di Via Stretta (ri)aperto nel 2006: dopo quasi 10 anni di musica e feste universitarie e non, un pezzo di Brescia saluta e se ne va

fonte: nottibresciane.it

Era forse diventata la discoteca ‘studentesca’ per eccellenza: il Dlq, il Dietro le Quinte dove si cominciava il giovedì con la festa dedicata agli universitari, poi venerdì’ e sabato per liceali e studenti più giovani. Ma non mancava una ricca frequentazione più adulta, quando capitava anche la domenica. Ora dopo quasi dieci anni chiuderà i battenti, per lasciar posto al liceo ‘Guido Carli’ voluto dall’Aib, l’Associazione Industriale Bresciana.

Era il 2006 quando il Dlq tornò ad occupare i fasti della cronaca in notturna, guadagnandosi anno dopo anno uno spazio sempre più consistente. Ora è proprio la storica proprietà ad annunciare una festa d’addio, in programma sabato prossimo al MoloTre, quella che del Dlq era la ‘sede estiva’, al civico 3 di Via Sorbanella.

Addio Dlq: così si chiama la serata organizzata per il 26 settembre, e in cui sarà inevitabile l’operazione nostalgia. “Tre lettere con cui tutto e iniziato, con le quali molti di noi sono cresciuti. Tre lettere che ci hanno cambiato la vita: gioia, divertimento, passione. Tre lettere che ci mancheranno”. Al posto della disco ora ci arriverà una scuola: i tempi cambiano, davvero. E ancora su Facebook, insesorabile il messaggio: 'Permanently closed'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento