rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Economia

Estate 2018, doppia novità all’aeroporto Catullo: nascono due nove rotte

Al via venerdì 22 e sabato 23 giugno con moderni Airbus A319 da 141 posti

Nel corso di una conferenza stampa organizzata dalla compagnia aerea Ernest Airlines, in collaborazione con l’Aeroporto Catullo di Verona, è stata annunciata l’apertura dei nuovi voli diretti per la Romania, da Verona verso Bucarest e Iasi, che partiranno rispettivamente il 22 e 23 giugno, operati con moderni Airbus A319 da 141 posti.

Il vettore italiano Ernest Airlines, con sede a Milano città, ha iniziato a volare nei cieli italiani ed internazionali da oltre un anno, operando inizialmente voli diretti tra l’Italia e l’Albania per poi espandersi anche nel mercato ucraino, servendo oggi 20 rotte in 4 mercati: Albania, Ucraina, Romania e Spagna.

“Oggi si apre un nuovo e importante capitolo della storia della nostra compagnia — ha dichiarato Chady El Tannir, presidente di Ernest Airlines —. L’ingresso nel mercato rumeno segna per noi un passaggio significativo: siamo l’unica compagnia aerea italiana presente in Romania, e l’obiettivo è quello di incrementare il servizio tra l’Italia e tutti quei paesi che registrano un grande flusso migratorio nella nostra penisola”. 

“Per la comunità rumena — conclude El Tannir —, l’Italia è tra i paesi preferiti sia per vivere che per trascorrere le vacanze, mentre in Romania vivono molti italiani e sono numerose le aziende italiane che lì hanno aperto stabilimenti produttivi: con tre frequenze settimanali sia da Bucarest che da Iasi, da oggi i due paesi saranno ancora più vicini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate 2018, doppia novità all’aeroporto Catullo: nascono due nove rotte

BresciaToday è in caricamento