menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vinitaly 2012: record lombardo, 224 aziende e 5mila mq

Mancano poco più di dieci giorni alla grande inaugurazione della kermesse internazionale per eccellenza dedicata al vino e ai distillati. Quest'anno a farla da padrona la Lombardia, con 224 aziende e 5mila mq

Sarà un grande Vinitaly. Lo ripetono ancora i produttori lombardi, prima Regione italiana per numero di aziende e tra le più importanti anche in termini di spazi espositivi: 224 tra cantine, cooperative, distillerie, quasi 5mila metri quadri di superficie allestita, oltre 8500 mq di superficie lorda. E tanta voglia di fare bene, di far conoscere al mondo le proprie qualità enogastronomiche, le proprie eccellenze fatte di tradizione e cultura. “La produzione vitivinicola della nostra Regione dimostra anche quest’anno di essere di una qualità straordinaria – ha spiegato il presidente Roberto Formigoni – Un vero antidoto anticrisi su cui intendiamo puntare e che, di questo siamo certi, ci porterà soddisfazioni sempre nuove”.

La carica lombarda passa anche da Brescia, presente con 120 produttori tra Franciacorta, Lugana, Garda Classico.. e una produzione regionale che nel 2011 ha fatto registrare quasi 1,5 milioni di ettolitri prodotti, di cui quasi il 90% rientra nell’apprezzata categoria del vino di qualità. “Un segnale più che positivo – ha sottolineato l’assessore Giulio De Capitani – che riflette la capacità delle nostre aziende di saper reagire e adattarsi all’instabilità dei mercati”.

Collaborare e fare sistema, The World We Love comincia presto, e le produzioni lombarde non potranno che essere tra le prime protagoniste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento