rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Economia

Crisi nera e senza fine: il Freccia Rossa è di nuovo in vendita

Da poco acquisito dalla Resolute Asset Management Italy, il centro commerciale torna di nuovo in vendita

Valeva quasi 6 milioni di euro il maxi-progetto di restyling del centro commerciale Freccia Rossa, ormai storica area commerciale (inaugurata nel 2008) a due passi dalla stazione e dal centro storico, pensato per far ripartire l'intera area dopo una lunga crisi conclusasi, 4 anni fa, con un passaggio di proprietà: il nuovo asset manager da allora è la Resolute Asset Management Italy srl, che aveva acquistato l'impianto da Sierra Investment Holding BV, Baigre sarl e Coimpredil spa.

Purtroppo, quel progetto non è mai stato portato a termine e il Freccia Rossa è tornato di nuovo in vendita. A darne notizia è il Bresciaoggi: il 2020 doveva essere l'anno del rilancio, invece è scoppiata la pandemia rendendo vano ogni sforzo di riportare ai vecchi fasti il centro commerciale: è stato infatti speso solo 1 milione e mezzo dei 6 previsti, e solo per opere di manutenzione straordinaria tra cui il rifacimento dei bagni.

"Dopo due anni di pandemia - scrive in un comunicato la Resolute Asset Management Italy - il progetto di turnaround richiede nuove risorse e dovrà essere più incisivo e radicale rispetto a quanto previsto nel 2019, pur mantenendo saldi il legame con il centro storico della città e il positivo rapporto con l'amministrazione comunale di Brescia e la comunità locale. E' stato così individuato un percorso che dovrebbe portare, entro la pausa estiva, a identificare quelli che saranno nuovi investitori nel piano di rilancio del Centro; piano che riguarderà la struttura nella sua interezza e che assicurerà il riposizionamento di Freccia Rossa su un orizzonte di lungo termine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi nera e senza fine: il Freccia Rossa è di nuovo in vendita

BresciaToday è in caricamento