Domenica, 13 Giugno 2021
Economia Brescia 2 / Via Cefalonia

Ubi Banca: ricorso Jannone, il giudice si riserva di decdere

Nel ricorso viene chiesta l'esclusione della lista del consiglio di sorveglianza uscente e della lista 'Ubi, banca popolare!' dalla partecipazione al voto per l'elezione del nuovo consiglio di sorveglianza

Nel ricorso urgente sulle liste per l'assemblea di Ubi presentato da Giorgio Jannone, al termine dell'udienza di questa mattina il giudice si è riservato di decidere, dopo esser entrato parzialmente nel merito con la richiesta di chiarimenti alle parti sulle rispettive ragioni.

Assemblea Ubi Banca, già in 10mila.
Scoppia il caso deleghe

Jannone aveva depositato il 10 aprile un ricorso ai sensi dell'articolo 700 del codice di procedura civile al Tribunale di Bergamo, in cui chiedeva di escludere le altre due liste per il board della popolare, quella del consiglio di sorveglianza uscente che ha candidato l'imprenditore Andrea Moltrasio e quella bergamasca 'Ubi, Banca Popolare!' guidata da Andrea Resti.

Il presidente del Tribunale, Ezio Siniscalchi, si è riservato di decidere sulla competenza territoriale. Dovrà decidere, in particolare, se la competenza è di Bergamo o della sezione speciale della Corte d'appello di Brescia.

UBI Banca, 1500 esuberi entro il 2015:
«Tagli previsti per 115 milioni»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubi Banca: ricorso Jannone, il giudice si riserva di decdere

BresciaToday è in caricamento