Azienda porta i libri in tribunale: a rischio 94 posti di lavoro

Grande timore da parte dei 94 dipendenti della Tecnoservice di Ghedi, dei quali 24 bresciani (una filiale è a Ospitaletto) e altri dislocati tra Verona, Mantova e Marghera

Immagine di repertorio

Libri in Tribunale, ipotesi fallimento sempre più concreta. Sono giorni difficili per i 94 lavoratori della Tecnoservice Srl, azienda con sede a Ghedi che si occupa di logistica di prodotti siderurgici, via terra (su ruota e rotaie) e via mare. La notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia in edicola stamane. 

L'azienda è stata fondata dai fratelli Provezza. Meno di un anno fa, nel maggio 2018, c'è stata la cessione del 50% della società alla Fratelli Cosulich (mille dipendenti, un miliardo di fatturato). Poi, a marzo 2019, i fratelli Provezza si sono dimessi da ogni incarico. 

Tra Ghedi e Ospitaletto i dipendenti bresciani sono 24, gli altri si dividono tra Verona, Valdaro (MN) e Marghera (VE). I responsabili sindacali hanno già garantito il massimo appoggio in questa delicata fase. Come curatore fallimentare è stato nominato Luigi Meleleo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento