Fatturato da record per Streparava: i ricavi sfiorano i 209 milioni di euro

Fatturato record per Streparava Holding, per la prima volta sopra i 200 milioni: tra il 2018 e il 2019 programmati 35 milioni di investimenti

Per la prima volta il fatturato ha raggiunto e superato i 200 milioni di euro: potrebbe bastare questo per inquadrare l'annata da record della Streparava Holding di Adro, multinazionale bresciane tra le più note al mondo nella componentistica automotive, e che oggi lavora a produce anche a Saronno, Valsamoggia di Bologna, Valladolid in Spagna, Bangalore in India, Mato Grosso in Brasile. Ma c'è anche altro, ovviamente: 35 milioni di euro di investimenti negli ultimi due anni.

I numeri di Streparava

Largo ai numeri: l'esercizio 2018 si è chiuso con il fatturato record di (quasi) 209 milioni di euro, con un risultato netto di poco superiore agli 8 milioni. Dicevamo degli investimenti, in tecnologia e occupazione: 20 milioni di euro lo scorso anno e altri 15 milioni per il 2019. Per non parlare del “branding”, un costante riconoscimento a livello internazionale anche grazie alle ultime importanti commesse.

Tra le tante si segnalano sicuramente i recenti lavori per Magneti Marelli, Lamborghini e Mercedes AMG: nuove pompe per motori e sospensioni anteriori. E sono in arrivo altre importanti commesse, dal gruppo Iveco e da Same, ancora per la realizzazione di sospensioni indipendenti su misura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una storia gloriosa

Una storia che comincia da lontana: l'azienda nasce a Cologne, in Franciacorta, nel 1951, “nel cuore pulsante di un'Italia che si appresta a rinascere”. Da allora ne sono successe di cose: il Gruppo Streparava arriva nel 1981, ma è dai primi anni Novanta che l'azienda si sviluppo anche all'estero. Ad oggi Streparava conta quasi un migliaio di dipendenti. Una storia di famiglia: tra i soci fondatori Angelo Luigi Streparava, ancora oggi lo stesso cognome al timone, con Pier Luigi e Paolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento