Fabbricante d'armi per più di 70 anni: morto l'imprenditore Stefano Fausti

Aveva 90 anni Stefano Fausti, storico patron dell'omonima azienda di Marcheno: aperta nel 1948, ora è gestita dalle figlie. Venerdì pomeriggio i funerali

L'armeria Fausti di Marcheno

Il mondo dell'imprenditoria bresciana si stringe al cordoglio dei familiari per la scomparsa di Stefano Fausti, storico patron dell'omonima fabbrica d'armi di Marcheno: aveva 90 anni, da qualche tempo ricoverato alla Casa di riposo Beretta di Gardone Valtrompia. Lo piangono le figlie Elena con Guido, Giovanna e Barbara con Fabio, i nipoti Stefano con Chiara, Luisa e Alessandro, la sorella Maria.

I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio, alle 15, nel santuario della Madonnina di Marcheno: il corteo funebre partirà alle 14.45 dalla casa funeraria AltraRiva di Via Roma, a Gardone. Terminata la cerimonia si proseguirà per il tempio crematorio di Brescia.

Una storia lunga più di 70 anni

Fausti aveva fondato la sua azienda a Marcheno nel lontano 1948, più di 70 anni fa: negli anni e nei decenni si era specializzato nella produzione di fucili, a partire dalle celebri doppiette. Con lui hanno lavorato veri “artisti” del settore, come Stefano Muffolini: spesso era proprio Fausti a voler dare dei nomi “significativi” alle armi prodotte, alcune chiamate Brixia, Vittoria Alata, Afrodite.

L'azienda prosegue oggi nel solco lasciato da Fausti, gestita dalle figlie cui tanto era affezionato: ad oggi la Fausti occupa una cinquantina di dipendenti, e oltre allo stabilimento in Valtrompia vanta filiali anche in Inghilterra e negli Stati Uniti. La famiglia esprime un “sentito ringraziamento” ai dottori Grazie Ventisette ed Ezio Ruggeri, e a tutto il personale della Casa di riposo Beretta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento