Domenica, 25 Luglio 2021
Economia

Sospensione dei POS: mozione approvata in Regione

Presentata dal 5 Stelle Dario Violi, chiede che il provvedimento sia sospeso fino a che i costi non saranno al pari della media Europea. La misura, tuttavia, non può avere valore attuativo, ma impegna la giunta Maroni a far pressioni su Governo e parlamento

Una mozione presentata in Regione Lombardia dal pentastellato Dario Violi, chiede di sospendere l'obbligo di accettare pagamenti tramite POS per artigiani e commercianti, finché i costi del servizio non saranno allineati alla media europea. Non solo: "E' infatti necessario introdurre la deducibilità dei costi del servizio".

La mozione è stata approvata con 44 voti e 16 contrari. La misura, tuttavia, non è attuabile attraverso questo strumento, ma impegna comunque la giunta Maroni ad attivarsi presso il parlamento per rinviare il provvedimenti fino a quando i costi dei servizi POS non saranno in linea con il resto d'Europa.


Alla proposta del 'grillino', inoltre, si è aggiunta una modifica del consigliere NCD Angelo Capelli, per chiedere al Governo di introdurre - assieme al pagamento elettronico - anche la deducibilità dei costi, in modo da invertire quanto prevede l'attuale regime fiscale, che "presuppone una fiscalizzazione elevata dei redditi data l'alta evasione fiscale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospensione dei POS: mozione approvata in Regione

BresciaToday è in caricamento