Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Smartphone e Tablet: un pericolo per le aziende?

Smartphone e Tablet sono dispositivi sempre più diffusi sia nell’ambito privato che all’interno delle aziende. Quali sono i rischi reali che si corrono? In termini di sicurezza le ricerche di Cisco e CheckPoint

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Smartphone e Tablet sono dispositivi sempre più diffusi sia nell’ambito privato che all’interno delle aziende.

I mobile devices personali, collegandosi a reti aziendali, accedono ad una grande quantità di informazioni sensibili come e-mail, dati dei clienti e credenziali di accesso a database interni.

Il “Cisco Connected World Technology Report”, uno studio internazionale di Cisco che esamina le aspettative e i comportamenti della nuova generazione di professionisti di tutto il mondo, evidenzia come 7 giovani lavoratori su 10 spesso ignorino le policy IT e 1 su 4 sia vittima di furto di identità prima di aver compiuto trent’anni.

smartablet-2La ricerca di Check Point “The impact of Mobile Devices on information security” ha rivelato che il 71% delle aziende intervistate ritiene che i dispositivi mobili abbiano causato un aumento degli incidenti di sicurezza, evidenziando la loro preoccupazione in merito a perdita di riservatezza delle informazioni sensibili presenti sui dispositivi dei dipendenti, tra cui posta elettronica aziendale (79% ), dati dei clienti (47%) e credenziali di accesso della rete (38%). La maggior parte delle aziende intervistate ritiene che la mancanza di consapevolezza dei dipendenti sia il fattore che più mette a rischio la sicurezza dei dati mobili, seguito da navigazione web (61%), connessione Wi-Fi non sicura (59%), perdita o furto dei dispositivi (58%) e download maligni di applicazioni mobili (57%).

Per questo motivo il loro corretto utilizzo all’interno di una rete aziendale diviene fondamentale per la protezione efficace dei dati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone e Tablet: un pericolo per le aziende?

BresciaToday è in caricamento