rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia Ospitaletto

Perdite milionarie e fatturato in calo: la Saniplast di Corioni verso il concordato

La Saniplast di Ospitaletto, di proprietà della famiglia Corioni, viaggia verso il concordato preventivo: negli ultimi anni perdite milionarie e fatturato in calo

Concordato preventivo per la Saniplast di Ospitaletto, ancora di proprietà dalla famiglia Corioni: come scrive il Giornale di Brescia, si tratta dell'unica soluzione percorribile a fronte del calo del fatturato degli ultimi anni e della crescita dell'indebitamento. La procedura è stata affidata a Marco Gregorini, il 30 luglio prossimo sarà il giorno per la proposta definitiva di concordato, con progetto di risanamento.

La Saniplast è un pezzo di storia dell'industria bresciana, legato non solo alle appassionate vicende dello storico patron, Luigi "Gino" Corioni, a lungo presidente del Brescia Calcio. Ancora oggi il gruppo controlla tre aziende per un totale di circa 120 dipendenti, noto a livello nazionale nella progettazione e produzione di arredi bagno e sanitari.

I numeri di una lunga discesa: le “pendenze” in bilancio del gruppo Saniplast superano i 34 milioni di euro, con quasi 19 milioni di esposizione verso le banche. L'obiettivo del rilancio era raggiungere (almeno) un fatturato annuo di 29 milioni di euro.

Obiettivo tutt'altro che raggiunto: l'ultimo dato “racconta” di poco più di 20 milioni, in calo di circa 2 milioni e mezzo rispetto ai dati del 2014. Nel triennio fino al 2016 sono state registrate perdite in bilancio vicine ai 14 milioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdite milionarie e fatturato in calo: la Saniplast di Corioni verso il concordato

BresciaToday è in caricamento