Economia

Ryainar e la 'presa' di Orio: 10 milioni di passeggeri e tre nuove rotte

Siglato l'accordo definitivo tra la compagnia irlandese Ryanair e l'aeroporto di Orio al Serio: 10 milioni di passeggeri entro il 2020, tre nuove rotte per Copenaghen, Lisbona e Crotone

Obiettivo 10 milioni di passeggeri entro il 2020. In quella che per Ryanair rimane la più grande base in Italia, l’aeroporto di Orio al Serio. E ci ha pensato proprio lui, l’amministratore delegato della compagnia irlandese Michael O’Leary, ad annunciarlo in una conferenza stampa. In scena proprio negli spazi dello hub bergamasco.

Ad oggi la quota dei passeggeri è già considerevole: circa 7 milioni nel 2014, con proiezione di raggiungere gli 8 milioni entro il 2016. Poi, il boom: 10 milioni di passeggeri entro i prossimi cinque anni. L’accordo intanto è già stato stipulato, e prevede tre nuove rotte estive: verso Copenaghen, Lisbona e pure Crotone. E tutte insieme fanno circa una settantina di itinerari. O’Leary ha inoltre confermato l'impegno di tornare al Gabriele D'Annunzio: "Montichiari - ha dichiarato - rientra nel piano strategico di sviluppo dei prossimi anni".

Ultimi giorni intanto per 'festeggiare' i primi 30 anni di Ryanair. La compagnia ha infatti messo a disposizione 100mila biglietti al prezzo ‘bloccato’ di 19,99 euro, per tutte le tratte ‘coperte’ dagli aerei con base irlandese. Per viaggiare da qui a fine marzo: ma bisogna correre, il termine ultimo è la mezzanotte del 29 gennaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryainar e la 'presa' di Orio: 10 milioni di passeggeri e tre nuove rotte

BresciaToday è in caricamento