La fine di un’epoca: chiude storico barbiere bresciano

Per quasi mezzo secolo Angelo Locatelli ha tagliato barba e capelli di generazioni di rudianesi, nei primi giorni del 2017 abbasserà per sempre le serrande della sua bottega di Rudiano

Con la fine del 2016 a Rudiano si chiude anche un'epoca: quella dei tagli e della rasature firmate da Angelo Locatelli, storico barbiere del comune dell'ovest Bresciano. La serranda di uno degli storici parrucchieri da uomo o, come si diceva una volta, "barbieri" di Rudiano si abbasserà per sempre nei primi giorni di gennaio e "Angel" , così il barbiere viene chiamato in paese, potrà godersi la pensione.

A dettare la chiusura del negozio è il mancato rinnovo del contratto d'affitto dei locali, che hanno visto decine di bambini diventare prima uomini, poi genitori e infine nonni. Il proprietario delle mura avrebbe infatti deciso di destinare quelle stanze ad altro e Angelo è stato quindi costretto a lasciare un'attività che ha continuato a svolgere nonostante avesse maturato il diritto alla pensione anni fa.

Un salone d'altri tempi, aperto quasi mezzo secolo fa, nel 1968, e gestito insieme alla moglie: lui si occupava di eseguire tagli da maestro a prezzi accessibili a tutti, lei di far quadrare i conti e di tutte le pratiche burocratiche. In paese fanno tutti fatica a crederci ma Angelo lascerà per sempre le sue forbici: non avrebbe infatti intenzione di aprire un nuovo salone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento