Uniacque Bergamo: rincari sulla bolletta dell'acqua dal 2014

La misura interesserà 800 mila abitanti di 166 Comuni bergamaschi: il costo dell'acqua passa da 0,98 euro al metro cubo a 1,077

Dal primo gennaio gli abitanti di 166 Comuni bergamaschi, per complessive 800 mila persone, pagheranno di più l'acqua.

Uniacque, la società che gestisce il servizio nei 166 Comuni, mercoledì ha infatti confermato l'incremento del 9,98% della tariffa, che passa da 0,98 euro al metro cubo a 1,077. Un ritocco che sarà retroattivo di un anno e che sarà dunque applicato pure a tutto il 2013: i cittadini dovranno pagare la differenza nelle prossime bollette.

Tra i Comuni interessati il capoluogo Bergamo e i centri maggiori come Albino, Dalmine, Romano di Lombardia, Seriate e Stezzano. In cinque anni i rincari arriveranno al 28%. Una famiglia di 4 persone che consuma all'anno 256 metri cubi d'acqua vedrà la bolletta passare da 250,88 a 275,71 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento