rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Economia

Riforma della scuola, buone notizie per i docenti precari bresciani

Il disegno di legge sulla riforma della scuola, che è stato approvato ieri in Parlamento, interessa un migliaio di precari della scuola della nostra Provincia. Tra le novità principali c'è, infatti, il piano straordinario di assunzioni: 100mila precari italiani saranno assunti a tempo indeterminato nel 2015 e 2016.

Il disegno di legge sulla riforma della scuola che è stato approvato ieri in Parlamento interessa un migliaio di precari della scuola della nostra Provincia. 

Tra le novità principali c'è, infatti,  il piano straordinario di assunzioni: 100mila precari  saranno assunti a tempo indeterminato nel 2015 e 2016 . Una buona notizia i 985 docenti a tempo determinato impiegati nelle scuole bresciane, dalle materne alle superiori.

Il 7, 8 % dell'organico provinciale, è infatti, precario; mentre sono 352 (9,65 %) le nomine TD di amministrativi, tecnici ed ausiliari.

Sulla riforma della scuola e sull'ondata di assunzioni annunciate dal presidente del consiglio, Matteo Renzi, i sindacati bresciani  nutrono delle riserve e prendono tempo: “ Sono ancora parole” fa sapere Pierpaolo Begni, sindacato scuola Flc CGIL scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforma della scuola, buone notizie per i docenti precari bresciani

BresciaToday è in caricamento