rotate-mobile
Economia Erbusco

Richard Geoffroy, ex "Chef de Cave" di Dom Perignon, arriva in Franciacorta

Lavorerà per accanto a Francesca Moretti, figlia di Vittorio, per Bellavista

Un "colpo di mercato" davvero stupefacente per Bellavista, e l'intera Franciacorta. L’enologo di fama mondiale Richard Geoffroy, per ben 28 anni "Chef de cave" (maestro di cantina) di Dom Pérignon, è stato chiamato a lavorare nel Bresciano da Vittorio Moretti e dal CEO Massimo Tuzzi. Il suo sarà un ruolo di consulenza, quasi da mentore, per Francesca Moretti e per lo staff tecnico di Bellavista.

La conferma ufficiale è arrivata direttamente dal Gruppo Terra Moretti, dopo che nei giorni scorsi nel settore circolavano diversi rumors. “È giunto il momento di tracciare un nuovo percorso per l’azienda - si legge in una nota diffusa dal Gruppo Moretti - Richard aiuterà l’enologa di famiglia ad acquisire tutte le competenze, sia umane sia professionali, necessarie a guidare Bellavista verso il futuro”.

Classe 1954, originario di Vertus nella Champagne, Geoffroy è un personaggio di caratura assoluta. Dopo aver portato sull’olimpo delle bollicine un brand come Dom Pérignon, diventato benchmark in termini qualitativi e di posizionamento sul mercato, siè dedicato per un breve periodo alla produzione di Iwa, un sakè ultra premium lanciato in tempi di pandemia. Ora l’arrivo in Bellavista, dopo l’addio di qualche mese fa di Mattia Vezzola, l’enologo artefice del successo dei vini di Bellavista, andato in pensione dopo un quarantennio di collaborazione con Vittorio Moretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richard Geoffroy, ex "Chef de Cave" di Dom Perignon, arriva in Franciacorta

BresciaToday è in caricamento