menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Una storia lunga 120 anni: la Detas apre un nuovo stabilimento

Grandi manovre alla Detas di Rezzato: un ritorno alle origini con nuovo stabilimento a Lipik in Croazia. In Italia occupa 35 dipendenti, ha filiali in Europa e America, vende fino all'Asia

Una buona notizia dal mondo industriale bresciano: la Detas sps di Treponti a Rezzato, azienda nella componentistica e negli impianti elettronici, dall'illuminazione a led ai veicoli elettrici, dall'automazione ai componenti industriali, celebra i suoi primi 120 anni di attività. Inaugurando tra l'altro una nuova fabbrica, a Lipik in Croazia, piccolo centro da 7000 abitanti tra la Pozega e la Slavonia.

Una storia che comincia da lontano, e proprio in Croazia: nella cittadella di Pola, storico capoluogo d'Istria, ovviamente vista mare. Qualche numero: la Detas, che ora appunto ha la sua sede principale nel bresciano, occupa ad oggi (in Italia) circa 35 addetti, con un fatturato da 12 milioni di euro. In un anno è cresciuto del 5%: anche per il 2016 le previsioni sono più che positive.

Vocazione internazionale, fin dalle origini: la ditta fondata nel 1896 vanta filiali negli Stati Uniti, in Nord Africa e in Europa, ma vende 'pezzi' e componenti anche in Asia o in Oceania. A tagliare il nastro per primo fu Domenico Epifanio Durin: ora l'azienda è nella mani della quarta e della quinta generazione, del trisnipote Giorgio e di suo figlio Francesco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento