Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia Centro / Via Cardinal Querini, 9

Provincia di Brescia: 30 nuove assunzioni a Palazzo Broletto, da qui al 2020

In controtendenza con gli ultimi anni, la Provincia di Brescia ricomincia ad assumere: sono 30 le posizioni aperte da qui al 2020

Impiegati amministrativi e tecnici, in tutto saranno 30 persone: sono i nuovi assunti della Provincia di Brescia, che a pochi mesi dal voto – il 31 ottobre prossimo più di 2.500 tra sindaci e amministratori saranno chiamati alle urne, anzi all'urna – annuncia un nuovo piano triennale di assunzioni che da qui al 2020 prevede appunto una trentina di nuove figure da inserire negli uffici di Palazzo Broletto.

E' la prima volta che succede, ormai da anni: dal 2014 ad oggi, tra le varie riforme, i dipendenti della Provincia in realtà si sono praticamente dimezzati. Erano quasi 800, adesso sono meno di 400. Ma i trenta nuovi arrivi, a detta del presidente Pier Luigi Mottinelli, faranno rifiatare uffici e situazioni che ad oggi fanno fatica.

Le assunzioni nel dettaglio

Per l'anno in corso saranno dodici i nuovi assunti: un tecnico informatico, due dirigenti e nove impiegati amministrativi, per i settori finanziario, risorse umane, edilizia scolastica e strade, ambiente e protezione civile. Sono poi già programmate nove assunzioni ogni anno anche per il 2019 e il 2020.

Forse un caso più unico che raro, di questi tempi. Ma intanto le assunzioni ci sono, una trentina. Nelle prossime settimane saranno resi noti anche i dettagli per l'eventuale partecipazione alle selezioni per le varie posizioni aperte. Si prospettano alcune assunzioni con le procedure di mobilità di altri dipendenti pubblici, e altre invece con dei concorsi veri e propri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Brescia: 30 nuove assunzioni a Palazzo Broletto, da qui al 2020

BresciaToday è in caricamento