Cuochi, camerieri e commessi (preparati) cercasi nel Bresciano

Uno studio di Excelsior su dati Unioncamere e Ministero del Lavoro evidenzia le difficoltà delle aziende bresciane nel reperimento di figure qualificate, specialmente in alcuni settori come il commercio o il comparto ricettivo e della ristorazione

Requisiti fondamentali: preparazione e professionalità qualificata. Da qui in poi la strada potrebbe essere tutta in discesa per cuochi, camerieri, baristi o commessi alla ricerca di lavoro, almeno stando all’analisi Excelsior su dati Unioncamere e Ministero del Lavoro relativa al personale che le aziende bresciane prevedono di assumere entro la fine di quest’anno.

Uno dei punti più interessanti dello studio riguarda la difficoltà delle imprese bresciane nel reperimento di personale qualificato, soprattutto nei settori dell’informatica, delle telecomunicazione e dei servizi avanzati alle imprese, comparti in cui latitano profili disponibili.

I settori che invece richiedono maggiormente competenze specifiche sono quello tessile, il trasporto e logistica e la sanità. 

Quanto alle professioni più richieste, le imprese guarderanno a lavoratori del settore ricettivo e della ristorazione, del commercio, profili tecnici organizzativi, amministrativi e commerciali, come pure saranno richiesti artigiani e operai.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento