Economia

Brescia punta sulla Germania e rinnova la sfida all'estero

Presentata la missione alla "Hannover Messe" dal 4 all'8 aprile. In fiera 41 aziende della provincia di cui 16 supportate da Pro-Brixia

Saranno 41 le aziende bresciane che, da oggi all'8 aprile, saranno protagoniste alla “Hannover messe” la più grande fiera mondiale della meccanica, che solo nel 2010 ha riunito 4800 espositori.

Sedici, sul totale, saranno in Germania accompagnate da Pro-Brixia, azienda speciale della Camera di commercio che, oltre al pacchetto “chiavi in mano”, propone un prezzo speciale: grazie al voucher della Cdc destinato alle Pmi con meno di 250 dipendenti, il costo finale è pari a 1.820 euro più Iva, invece di 6320, escluse le spese di viaggio, trasporto merci e perde il personale.


Le sedici bresciane, in missione con la Cdc, sono attive nei settori stampi e stampaggio, valvolame, automazioni, trattamenti acque, convertitori e trasformatori di potenza. Quasi tutte non sono alla prima esperienza alla rassegna, solo Mvs di Enrico Bonomi di Lumezzane partecipa per la prima volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia punta sulla Germania e rinnova la sfida all'estero

BresciaToday è in caricamento