Amazon: 100 nuovi posti di lavoro a Castegnato, come candidarsi

Posizioni aperte per ambiti manageriali e tecniche, dalla prossima estate anche operatori di magazzino: insieme agli autisti saranno 100 posti di lavoro a tempo indeterminato

Jeff Bezos, il patron di Amazon

A dieci giorni dalla notizia ufficiale dell'apertura del nuovo deposito di Castegnato sono già arrivate centinaia di domande per un posto di lavoro: ma ci sono ancora posizioni aperte per il nuovo polo logistico del colosso Amazon, che dovrebbe aprire entro il prossimo autunno, al servizio dei clienti residenti nelle province di Brescia, Bergamo, Lodi e Cremona.

Più di 100 posti di lavoro

Nel deposito di smistamento (da oltre 8mila metri quadrati) Amazon creerà circa 30 posti di lavoro a tempo indeterminato nell'arco di tre anni dall'apertura. Inoltre, Amazon Logistics lavorerà con diversi fornitori locali di servizi, continuando a investire nella rete per migliorare la propria capcità di consegna e soddisfare la crescente domanda dei clienti lombardi. E' previsto che i fornitori di servizi di consegna assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato.

Come candidarsi

In totale fanno 100 posti di lavoro: sono ancora aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto, mentre le selezioni per gli operatori di magazzino saranno invece disponibili a partire dall'estate. Per presentare la propria candidatura è possibile collegarsi direttamente al sito amazon.jobs, selezionando lo store di Castegnato, e dove a mano a mano appariranno le posizioni aperte.

Amazon in Lombardia e in Italia

In Lombardia Amazon ha già creato più di 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato, presente con gli uffici corporate di Milano, un centro di smistamento a Cairate d'Adda (BG), quattro depositi di smistamento a Milano, Origgio (VA), Burago di Molgora (MB) e Buccinasco (MI), e un centro di distribuzione urbano Prime Now a Milano. Dal suo arrivo in Italia, nel 2010, Amazon ha investito 4 miliardi di euro creando oltre 6.900 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. Il primo centro logistico dell'azienda è stato inaugurato nel 2011 a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole del sindaco

“Salutiamo con piacere questo investimento – riferisce il sindaco di Castegnato, Gianluca Cominassi – Confidiamo che oltre ai benefici relativi alla consegna di prodotti ai privati, si possano aprire scenari occupazionali che risultano essere ancor più essenziali, perché l'emergenza sanitaria non si è ancora conclusa. Il nuovo polo di Amazon ci permetterà infine di realizzare una serie di mitigazioni ambientali considerevoli, per ristorare il bilancio ecologico a seguito del futuro traffico veicolare che si verrà a creare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento