Economia

Entro metà settembre il nuovo contrassegno disabili europeo

Per provvedere alla sostituzione del vecchio contrassegno, bisogna recarsi presso l’Ufficio Ztl e Disabili del comune di Brescia

Il nuovo Contrassegno Unico Disabili Europeo Cude

In seguito all’entrata in vigore del Decreto numero 151 del 31 agosto 2012, entro il 15 settembre di quest’anno il vecchio contrassegno per disabili di colore arancione dovrà essere sostituito con quello nuovo di colore azzurro (nuovo Contrassegno Unico Disabili Europeo Cude), raffigurato con una nuova simbologia unica per tutti gli enti, valida in tutti i paesi membri dell’Unione.

Come previsto dalle norme, già dal mese di settembre 2012 gli uffici del comune di Brescia si sono attivati al fine di sostituire tutti i vecchi contrassegni con quello nuovo, tuttavia risultano ancora in circolazione alcuni permessi non più conformi alla normativa europea.

Quelli già rilasciati, di colore arancione, verranno comunque ritenuti validi fino alla loro naturale scadenza solo se utilizzati sul territorio comunale, senza garanzia che ciò avvenga anche nel resto dell’Italia. Nei paesi UE sarà riconosciuto esclusivamente il contrassegno unico disabili europeo Cude.

La Loggia invita pertanto gli interessati a provvedere alla sostituzione del vecchio contrassegno recandosi presso l’Ufficio Ztl e Disabili in via Marconi 12, consegnando la seguente documentazione: carta d’identità, due foto tessere, carta di circolazione relativa al massimo a due vetture da autorizzare per gli ingressi in Ztl (solo se diverse dalle precedenti). 

Il contrassegno dovrà essere firmato dal titolare del permesso. In caso di impossibilità a recarsi presso gli uffici, potrà essere ritirato da persona delegata e dovrà essere restituito firmato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entro metà settembre il nuovo contrassegno disabili europeo

BresciaToday è in caricamento