Domenica, 13 Giugno 2021
Economia Via Carlo Fenzi, 14

Morto Tiberio Lonati, leader delle macchine per calzifici

A soli 69 anni si è spento Tiberio Lonati, a seguito di una lunga e dolorosa malattia. Insieme ai fratelli Ettore e Fausto guidava l'omonimo gruppo industriale, quotato in Borsa e con sedi in tutto il mondo

Tiberio Lonati

E’ morto a soli 69 anni Tiberio Lonati, leader insieme ai fratelli Ettore e Fausto dell’omonimo gruppo industriale, quotato in Borsa e leader mondiale nel settore delle macchine per calzetteria, con una produzione annua di oltre 8000 macchine circolari per calzifici.

Da tempo colpito da una inguaribile malattia, ha chiuso gli occhi per sempre dopo mesi di sofferenze. Con il papà Francesco prima, e con i fratelli poi, si è messo alla guida di una delle aziende più rappresentative del territorio bresciano, nonché una delle massime esponenti del settore, vera multinazionale con dislocazioni in tutto il mondo, dall’Algeria al Malawi, dalla Nuova Zelanda al Brasile, dal Bangladesh all’Alaska.

La camera ardente verrà allestita negli spazi della Santoni, azienda controllata dal gruppo e con sede in Via Carlo Fenzi a Brescia, mentre i funerali avranno luogo domani mattina, dalle ore 10.30, nella chiesa parrocchiale di Botticino Sera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Tiberio Lonati, leader delle macchine per calzifici

BresciaToday è in caricamento