Morti sul lavoro: Brescia non cambia, da inizio anno si contano già dieci lutti

Brescia si conferma - come avviene ormai dai anni - prima nella classifica delle morti bianche nel "Belpaese". Nella nostra provincia si contano 10 decessi da inizio anno, quasi la metà dei 28 della Lombardia

Dal primo gennaio al 13 giugno in Italia ci sono stati 274 decessi sul luogo di lavoro, oltre 500 - invece - se si aggiungono i lavoratori deceduti sulle strade (sono lavoratori che utilizzano un mezzo di trasporto: agenti di commercio, autisti, camionisti, ecc.. e lavoratori che muoiono nel percorso casa-lavoro/lavoro-casa).

La provincia di Brescia, con 10 morti, risulta ancora prima, se si esclude la provincia di Modena, che ha tantissimi lavoratori morti per il terremoto. Come negli ultimi anni, Brescia è ancora ai vertici in questa triste classifica, assieme alla regione Lombardia che nel 2012 conta in tutto 28 lutti.

- «Articolo 18? Una battaglia di civiltà!» 1100 vittime da non dimenticare
- Brescia detiene ancora il triste primato di morti sul lavoro


ITALIA - I decessi sul lavoro, da inizio 2012, sono avvenuti per il 30,8% in agricoltura, di questi la metà schiacciati dal trattore (già 41 dall'inizio dell'anno). Edilizia: 21%; in questa categoria il 28% per cadute dal’alto. Industria: 16,1%, quasi la metà di queste morti sono state provocate dal terremoto in Emilia. Servizi: 5,8%. Autrasporto: 5,1%. Il 2,9% nell'Esercito Italiano (Afghanistan) e il 2,65 nella Polizia di Stato. Il 13,3% dei morti sui luoghi di lavoro sono stranieri.

Età delle vittime: il 4,9% hanno meno di 29 anni, dai 30 ai 39 anni il 14,1%, dai 40 ai 49 anni il 24,48%, dai 50 ai 59 anni il 15,7%, dai 60 ai 69 anni il 9,5%, il 12,8% ha oltre 70 anni.

Nel 2011 ci sono stati più di 1170 morti, di cui 663 sui luoghi di lavoro, segnando un terrificante più 11,6% sul 2010.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento